CACCIATORI DI MONTAGNA E DI BECCACCE

Il più felice non è assolutamente chi ammazza di più ne tantomeno chi trova di più e neanche chi ha i cani migliori, il più felice è semplicemente colui che trae il maggior godimento e divertimento nel trascorrere il tempo nel bosco o in montagna dietro la coda del proprio cane inseguendo le prede desiderate…….."magari in solitaria nel più alto rispetto di chi e di cosa lo circonda"

VA DOVE TI PORTA IL NASO di Cesare Bonasegale

Roberto Scorta l’ultimo Beccaccinista Cinofilo

Annotazioni e memorie sulla più affascinante delle cacce lombarde. La fondamentale differenza tra la caccia al beccaccino in palude, in risaia e nei marais della Bretagna e Normandia.

È uno dei pochi selvatici veri rimasti. È una delle poche cacce vere rimaste. È una caccia altamente specialistica che si è sempre praticata solo nella bassa milanese, nella bassa pavese e nelle confinanti province di Novara, Vercelli e un po’ in quella di Biella. Mi riferisco alla caccia ai beccaccini in risaia e (un tempo) in marcita, perché quella in palude è tutt’altra cosa, e poi vi spiegherò il perché; cioè è la caccia alle nostre “sgneppe” che a chiamarle in italiano mi par di snaturarle.

Read More

“ Lo stile : come e quando valutarlo a caccia ed in prova “ di IVO GEMINIANI

Marzo 2018 Ivo Geminiani 77 anni. Foto Scattata in Serbia dove ha giudicato per 6 giorni consecutivi con un fango che si attaccava agli scarponi e li rendeva più pesanti del piombo e acquazzoni che ci innaffiavano dall’alto……..

Relazione di Ivo Geminiani convegno Lazise  2018

E’ sempre difficile, esprimere con chiarezza concetti sullo stile, figuriamoci in così breve tempo. Assicuro gli organizzatori e voi tutti che non approfitterò della vostra pazienza e rispetterò i minuti concessimi. Credo non si possa parlare di stile, senza partire dal Pastrone che commentò a Parigi nel 1937 gli Standard di lavoro e lo fece così bene che furono considerati canoni inoppugnabili universalmente accettati, per il confronto con il rappresentante ideale della razza al fine della indicazione alla riproduzione. Giulio Colombo lo definì allievo di Solaro di solide cognizioni, il suo prepotente temperamento di artista, prevalse anche nelle questioni tecniche, ortodosso interprete degli standard, cultore senza indulgenze dello stile. Ho trascurato alcune righe di questo brano ( che potrete trovare nel libro di Steffenino “ il pointer moderno) perché mi preme saltare alla successiva considerazione che ci aiuta a  comprendere meglio COME E QUANDO VALUTARE LO STILE.

Read More

IL SENSO DI ESSERE CACCIATORE CINOFILO Relazione di Lucio Scaramuzza

Convegno a Lazise del 14 Aprile 2018

..La caccia, quella vera, sono i balzi di gioia del tuo cane, quando ti vede staccare, prima dell’alba, il fucile dalla parete, sono le serpentine trepidanti del cane sul primo fiato di selvaggina, tra i rovi del sottobosco……..
No, i nemici della caccia il vero cacciatore non lo conoscono e quando parlano di caccia, il vero cacciatore non capisce le loro parole; e se le capisce, li compatisce. Li considera gente cui é mancato, nella vita, uno dei godimenti più poetici, puri, esaltanti che la vita ancora può riservare.
Indro Montanelli

Read More

I FULMINI “Il fascino delle montagne è dato dal fatto che sono belle, grandi… e pericolose” Reinold Messner

Uno dei pericoli, per gli amanti della montagna, è rappresentato dai fulmini. In montagna l’arrivo di un temporale è sempre qualcosa d’impressionante: nubi nere e cariche si spostano velocemente accompagnate da lampi e fulmini, il cielo rapidamente si oscura e si fa quasi notte. Una nuvola temporalesca viene a formarsi quando l’aria calda è costretta a sollevarsi e si raffredda rapidamente. Ad una determinata altezza, l’aria raggiunge una temperatura alla quale diventa satura di vapore acqueo; il vapore si condensa e forma la nuvola. Se nell’ascesa la temperatura dell’aria scende al di sotto di 0°C, le gocce d’acqua gelano e dalla formazione di ghiaccio nelle nuvole dipende lo sviluppo di grandi quantità di elettricità. Quando il campo elettrico raggiunge un valore sufficientemente alto (circa 10.000 v/cm), l’aria si ionizza e la scarica elettrica può avvenire.

Read More

I FAGIANI DI PIANOSA, UNA STORIA DA RACCONTARE.

15 febbraio 2018 – Ambiente e Fauna tratto da ” La Dea della caccia”

Una storia da raccontare: a Pianosa c’è una colonia di fagiani (ma anche pernici e lepri) che nel corso degli anni, per vari motivi, sono cresciuti indisturbati, forti e geneticamente resistenti. Un piccolo tesoro che però adesso il Parco ha deciso, a seguito delle strategie che intendono privilegiare i ceppi autoctoni (e i fagiani non lo sono) di eradicarli (che vuol poi dire abbatterli sul posto). Una manna per chi pensa a caccia uguale sparare sempre e comunque, si dirà dalle parti dei soliti ambientalisti. E invece…

Read More

Le vipere e loro pericolosità per l’uomo da www.best5.it

La parola vipera si pensa derivi infatti da una contrazione del latino vivi pera (dal verbo parere) (“partorisce figli vivi”), ed è imparentata con la parola puerpera. 

Le vipere, insieme alla coronella austriaca e al boa delle sabbie, sono gli unici serpenti europei vivipari, cioè non depongono le uova ma partoriscono i figli dopo averli nutriti attraverso qualcosa di molto simile a una placenta.

Read More

SETTER INGLESE NOTIZIE STORICHE -Autore sconosciuto-

Il setter inglese è senza dubbio un épagneul migliorato che i cinofili inglesi hanno, con allevamento intelligente e selezione severa, reso di forme più armoniose, con andatura più vivace e cerca più estesa di quella posseduta dagli épagneuls continentali. Per giungere alle attuali condizioni, sia in conformazione che di attività venatoria, gli allevatori inglesi hanno applicato una rigorosa selezione per molte generazioni, sino ad ottenere il tipo desiderato.

Read More

CRESCERE UN CANE DA BECCACCE di Mirco Peli

Biro di Marco Frattini

Per iniziare scegliete un cucciolo della razza che più vi piace, ma tenendo conto del territorio dove cacciate. Serve porre attenzione alle giuste correnti di sangue e tra queste, scegliete il miglior soggetto che la vostra intuizione riesce a suggerire, ma non senza aver prima escluso soggetti con difetti fisici visibili, tipo eventuali ernie, prognatismo o mancanza di pigmento. Ci si può rivolgere ad un allevamento blasonato; questo, se alleva razze inglesi, spesso seleziona le cucciolate con soggetti che corrono in grande cerca e raramente su beccaccia per cui, potremmo quindi ritrovarci in mano un giovane puledro che potrebbe avere difficoltà a soddisfarci; almeno si consideri il fatto che i cuccioli figli dei cani che corrono la grande cerca, erediteranno questa indole.

Read More

Setter Gordon Club- Società Italiana Setters

SGC – 2018-6 Medicina 10.04.2018 PROSSIMO APPUNTAMENTO DI PRIMAVERA A causa dello stato della vegetazione, il raduno amatoriale che si doveva svolgere a Cagli (PU) sui terreni dell’azienda faunistica San Fiorano verrà effettuato il 22 Aprile nell’azienda di Fiordimonte (MC). Prego gli interessati di volere prendere contatto con lo scrivente al 331 7524495 per le indicazioni relative al ritrovo (orario e località).

RISULTATI LAVORO Nel corso delle precedenti news, per mera svista, non sono stati ripotati i seguenti risultati conseguiti dai gordon dei nostri soci: 10.03.2018 prove a beccaccini di Carpi, Nebbia sul Bradano LO1366056 ha conseguito il CQN 11.03.2018 prove di caccia su selv.nat. di Crotone, Ermes LO13120592 si è classificato 3°Ecc. 30.03.2018 seconda giornata del campionato europeo di caccia a starne svoltosi a Ceresole d’Alba, Oldrado da Ponte LO1187096 ha conseguito il CQN.

Read More

Articolo del 1983 A beccaccini oggi di Adelio Ponce de Leon

Emma foto di Mirco Peli

Nonostante gli inquinamenti delle acque e dei terreni, i diserbanti e l’intensa coltivazione di pioppi e di granoturco, nella valle Padana ne passano ancora parecchi.  La caccia è ancora possibile ed i carnieri possono fare invidia a quelli di venti o trenta anni fa. 

Read More

Page 1 of 86

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi