CACCIATORI DI MONTAGNA E DI BECCACCE

Il più felice non è assolutamente chi ammazza di più ne tantomeno chi trova di più e neanche chi ha i cani migliori, il più felice è semplicemente colui che trae il maggior godimento e divertimento nel trascorrere il tempo nel bosco o in montagna dietro la coda del proprio cane inseguendo le prede desiderate…….."magari in solitaria nel più alto rispetto di chi e di cosa lo circonda"

Month: giugno 2011

ESASPERAZIONI (e non….) di Franco Subinaghi

 

In onore della Beccaccia foto di M. Vacchieri

Amando molto la cultura degli Indiani delle Grandi Pianure, ho appreso che un uomo di medicina Lakota di nome Toro Seduto disse che.”….siamo tanto impegnati a correre dietro gli avvenimenti della nostra vita da non trovare più il tempo e le occasioni per fermarci ad ascoltare le voci e i silenzi dentro di noi o nella natura che ci circonda”.

 Sono rimasto colpito da questa frase, al punto di farmene una micro – filosofia di vita e soprattutto di caccia: e fermandomi più spesso ad “ascoltare” che poi equivale a pensare, ho notato molte cose strane.

Read More

“LA BECCACCIA” tratto dal Manuale del Cacciatore del 1900, per gentile concessione di Marco Frattini

Beccaccia in cova a Mel (Belluno) fotografata da Christian Din

Beccaccia fotografata in giardino da Alcide Bonometti

Pag. 1

Pag. 2

Per leggere l’articolo clicca sull’immagine

Read More

CAMPIONATO EUROPEO SETTER E POINTER SU SELVAGGINA D’ALTA MONTAGNA 2011

Il “Campionato Europeo Setter e Pointer su selvaggina d’Alta Montagna 2011”, si svolgerà nella stupenda cornice della Val Camonica e Val Grigna, nei giorni 16 e 17 Settembre 2011. La manifestazione è organizzata dalla Società Italiana Setter e dal Pointer Club Italia. Nella giornata di giovedì 15 si formaranno le Batterie con il relativo sorteggio dei turni, poi l’appuntamento è fissato per venerdì 16 alle ore 6,30 presso il ritrovo “il laghetto di Monte Campione” da dove si darà il via alla manifestazione. Per visualizzare il programma dettagliato della manifestazione clicca sul seguente link : Link Programma dettagliato del Campionato Europeo 2011

LA SELEZIONE ITALIANA DEL 2011

Read More

INTERVISTA A MARCELLO MARTINO “CACCIATORE ED ESPERTO DI FAUNA DI MONTE”

Marcello Martino

Biografia Cacciatore di montagna, giornalista , scrittore. Autore di vari volumi e documentari riguardanti l’avifauna alpina ed appenninica, assiduo collaboratore della stampa specializzata, Marcello Martino, fa ormai parte della prestigiosa schiera dei grandi narratori della caccia in montagna, e non solo. Dai beccaccini nelle bufalare di Fondi, alle starne e coturnici dell’Appennino centrale , dagli anatidi e trampolieri nella maremma toscana, ai forcelli, pernici bianche e coturnici delle Alpi. Una vita straordinaria, vissuta intensamente tra emozionanti avventure, trascorse sui più imponenti massicci alpini ed appenninici. Tra questi meravigliosi scenari naturali, con cui spesso ha illustrato i suoi volumi e numerosi “reportage”, Marcello Martino, tra studi, censimenti, osservazioni, caccia, è riuscito a carpire i segreti della pregiata fauna di montagna, e trasmettere a molti appassionati, sentimenti, ed emozioni irripetibili, nel rispetto di un’etica che contraddistingue il vero cacciatore di montagna. Da svariati anni socio dell’U.N.C.Z.A., collaboratore dell’ I.S.P.R.A. (ex I.N.F.S) ,autore di straordinarie opere letterarie e televisive, derivate da una grande passione ed un infinito amore per la montagna, che ha costituito la sua ragione di vita.

Read More

“I SETTER” tratto dal Manuale del Cacciatore del 1905, per gentile concessione di Marco Frattini

Copertina del 1905

Per leggere l’articolo clicca sulla copertina

Read More

“RICONOSCIMENTO DEL SESSO E DELLE CLASSI DI ETA'” di Silvio Spanò

Pag. 1

Pag. 2

Pag. 3

Pag. 4

Pag. 5

Per leggere l’articolo cliccaci sopra

Pag. 6

INTERVISTA A GIANCARLO BRAVACCINI “ALLEVAMENTO SETTER DELLA TRABALTANA”

Faloò

Quale è stato il motivo che ti ha portato a selezionare ed allevare il Setter ?
Non mi considero un allevatore in senso stretto (infatti faccio un altro lavoro) il mio è un tentativo di selezionare cani (setter) per andare a caccia, più possibile aderenti al tipo, tenendo conto che lo standard non parla solo di movimento ma anche di qualità venatorie, quindi di rendimento. Per cui i motivi che mi hanno spinto a fare cucciolate sono principalmente due: il primo,un pò egoistico,è quello di riuscire a mantenere, per me, buoni cani nel tempo quindi di perpetrare quelle caratteristiche che avevo riscontrato in Faloo che considero il mio capostipite, il secondo motivo, è quello di voler dimostrare che per avere buoni cani da caccia e nello stesso tempo aderenti allo standard di razza bisogna tenere in massima considerazione le qualità venatorie dei genitori e poi lo stile di razza. Invertendo questa priorità abbiamo meno probabilità di accontentare i cacciatori cinofili che sono i veri “utilizzatori finali” della selezione. La conferma di tutto ciò lo vediamo in cosa è successo nelle altre razze da ferma,da quando i cacciatori hanno smesso di utilizzarle nella caccia cacciata e sono rimaste solo nel contesto della cinofilia agonistica, hanno iniziato ad avere dei problemi di rendimento.
 

“IL CANE DA STARNE” di Armando Ascari (tratto da La caccia alle starne del 1966)

Copertina

Pag. 1

Pag. 2

Pag. 3

Pag. 4

Per leggere l’articolo clicca sull’immagine

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Welcome!

Alcune foto e articoli presenti su www.setterfoto.com ora cacciatori di montagna e di beccacce sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo all’ amministratore – astroepier@gmail.com – che provvederà prontamente alla rimozione del materiale utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi