CACCIATORI DI MONTAGNA E DI BECCACCE

Il più felice non è assolutamente chi ammazza di più ne tantomeno chi trova di più e neanche chi ha i cani migliori, il più felice è semplicemente colui che trae il maggior godimento e divertimento nel trascorrere il tempo nel bosco o in montagna dietro la coda del proprio cane inseguendo le prede desiderate…….."magari in solitaria nel più alto rispetto di chi e di cosa lo circonda"

Mese: febbraio 2012

“ Della Beccaccia, ovvero quattro considerazioni ovvie o stravaganti” di Goffredo de Matteis

Eccola

Eccola

– Cos’è la Beccaccia : Un uccello tra sogno e realtà con due brutti nomi : Beccaccia-Scolopax Rusticola.

– Che fare dopo averla conosciuta : Ringraziare Iddio  che l’ha creata.

– L’amore per la Beccaccia : Una passione per cui ogni anno per due-tre mesi si mette da parte il mondo intero.

– Perché viene da noi in autunno-inverno : Per sfuggire al gelo e alla fame.

– Perché non si trattiene in primavera-estate : Perché conosce posti migliori dove nutrirsi e riprodursi.

– Dove trovarla : In certi boschi ed in certi luoghi dove si mangia.

– Quando e quanto mangia : Spesso e tanto se le riesce.

Read More

A BECCACCE CON IL POINTER BOTTA E RISPOSTA TRA ALBERTO PELLEGRINI E GOFFREDO DE MATTEIS

A  BECCACCE CON IL POINTER

Scrivere di cani da ferma nella rivista “La Regina del bosco” del Club della Beccaccia  è un grandissimo onore ben sapendo che in questo Club confluiscono  cacciatori-cinofili di massimo spicco,  utilizzatori e competenti di tutte le razze di cani da ferma , bastardi compresi. Non è perciò la sede ove far proseliti,  ma è una ottima  occasione per fare alcune considerazioni concrete su questa razza.  Gli appassionati di una certo cane,  soprattutto a un certo livello di competenza  non cambiano: un po’ come nella musica se ti piace quella … le altre le ascolti, magari non le disprezzi ma se vuoi godere , ascolti la tua.

Read More

Mosè (della Trabaltana) di Gianfranco Calì

“CUCCIOLO OGGI, BECCACCIAIO DOMANI” di Franco Subinaghi

La Caccia è il luogo ideale ove convergono i sogni che ogni cacciatore vorrebbe trasformare in realtà. La caccia alla beccaccia è la realtà nella quale convergono i miei sogni, il più bello, emozionante e coinvolgente dei quali è vedere il proprio cucciolo trasformarsi in cane cacciatore e poi in cane beccacciaio; ma per iniziare ciò il cucciolo bisogna averlo – ricevuto o acquistato o figlio di una nostra cagna. I miei sono da sempre setter gordon e/o inglesi, in futuro penso che saranno solo nero-focati, apprezzando moltissimo, sia io che mio figlio Brian, questa splendida razza.

Read More

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Welcome!

Alcune foto e articoli presenti su www.setterfoto.com ora cacciatori di montagna e di beccacce sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo all’ amministratore – astroepier@gmail.com – che provvederà prontamente alla rimozione del materiale utilizzato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi