CACCIATORI DI MONTAGNA E DI BECCACCE

Il più felice non è assolutamente chi ammazza di più ne tantomeno chi trova di più e neanche chi ha i cani migliori, il più felice è semplicemente colui che trae il maggior godimento e divertimento nel trascorrere il tempo nel bosco o in montagna dietro la coda del proprio cane inseguendo le prede desiderate…….."magari in solitaria nel più alto rispetto di chi e di cosa lo circonda"

Mese: aprile 2012

Foto da Cocullo “Trofeo Saladini Pilastri” 1° Tappa del 2012

Organizzatori, organizzazione e ritrovo della prova

Read More

Il suo occhio

ORSO BRUNO MARSICANO “SEMPRE LA SOLITA STORIA!”

Quando non si hanno idee per risolvere problemi la cosa più facile da fare è perseverare con quelle degli altri, specie se non creano problemi al potere, anche se i problemi non li risolvono. E’ una regola della politica, che non a casa da quasi cinquant’anni guida le autorità che dovrebbero occuparsi della difesa dell’Orso bruno marsicano.

Read More

“ALIMENTAZIONE DEL CANE DA CACCIA” a cura di Alessandro Gramenzi, Luigi De Acetis e Meri Di Leonardo

In azione (73)

Requisiti della razione alimentare di un cane da caccia

I cani utilizzati per la caccia, come tutti i cani da lavoro hanno un elevato fabbisogno di energia durante le stagioni di lavoro, perché sono sottoposti ad un prolungato esercizio fisico. Pertanto, l’assunzione di energia deve essere sufficiente sia per il mantenimento del peso corporeo che per  il lavoro muscolare prolungato. Per questo è importante innanzitutto  comprendere primariamente cos’è il fabbisogno energetico basale e il fabbisogno energetico di mantenimento per le cui definizioni e calcoli si può fare riferimento ad un precedente articolo pubblicato su questa rivista (De Acetis et al. 2011). In questa pubblicazione si possono reperire anche tutte le informazioni utili per il calcolo dei fabbisogni energetici in funzione della razza e del tipo di attività svolta che qui, quindi, non verranno ripetute. Verranno mostrate solamente alcune specificità del cane da caccia in funzione delle evidenze scientifiche disponibili nella letteratura internazionale.

Read More

“Grazie Perla del Frangio” di Ildo Battanello

Credo che vincere il trofeo Gramignani è sempre motivo di grande soddisfazione, due consecutivi sono più di quanto ho mai osato sperare, ma a volte i sogni si avverano.
Dedico questa vittoria a mia moglie Marinella che ha saputo sopportare le lunghe essenze durante le trasferte e gli allenamenti in giro per l’Italia.
Approfitto dell’occasione per ringraziare i compagni concorrenti con cui ho  condiviso ansie e fatiche durante le trasferte. Infine un pensiero a Perla: inimitabile.
Non posso perdonarle di avermi reso noioso cacciare con tutti i cani che le ho affiancato. Cacciare con lei significa invertire i ruoli: io l’ausiliare lei decide cosa fare, non accetta imposizioni,al massimo un consiglio se condiviso.
In qualche occasione, specie durante i campionati europei di quest’anno e dell’anno scorso fu penalizzata per la sua eccessiva indipendenza, aspettiamo la rivincita, magari per il prossimo anno. Grazie Perla .

Ildo Battanello

Il panorama da Monte Baldo

Fotografie da Monte Baldo di D.Stocchi (Trofeo G.Gramignani)

Il ritrovo a Monte Baldo

Read More

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Welcome!

Alcune foto e articoli presenti su www.setterfoto.com ora cacciatori di montagna e di beccacce sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo all’ amministratore – astroepier@gmail.com – che provvederà prontamente alla rimozione del materiale utilizzato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi