CACCIATORI DI MONTAGNA E DI BECCACCE

Il più felice non è assolutamente chi ammazza di più ne tantomeno chi trova di più e neanche chi ha i cani migliori, il più felice è semplicemente colui che trae il maggior godimento e divertimento nel trascorrere il tempo nel bosco o in montagna dietro la coda del proprio cane inseguendo le prede desiderate…….."magari in solitaria nel più alto rispetto di chi e di cosa lo circonda"

Month: gennaio 2013

La mia Albania

Per info www.dianacaccia-albania.com

Fotografie del Gramignani in Istria di Sofia Baloci

La regina della neve

L’ORSO BRUNO MARSICANO NEI MONTI ERNICI

Una notizia negativa creduta positiva

Che l’Orso bruno marsicano frequenti i Monti Ernici è notizia vecchia di decenni, e che forse vi si stabilisca per certi periodi dell’anno anche. Ora, che alcuni individui (si parla di uno, forse due o tre) siano stati segnalati anche quest’anno non è altro che la conferma di un dato di fatto. Che questi individui si siano anche spostati sui limitrofi Monti Simbruini (ancora più vicini a Roma e ancora più lontana dal Parco d’Abruzzo) è invece certamente una novità. Ma non è una buona notizia.

Come la segnalazione di orsi che negli ultimi decenni sono stati segnalati in Majella, Monte Velino, Monte Sirente, Gran Sasso e Laga, Monti Lucreteli prossimi a Roma, Monti Sibillini all’estremo nord e Monti del Matese all’estremo sud, queste segnalazioni dei Simbrunini-Ernici sono semplicemente prova di un malessere.

Read More

Coppia

Trofeo “Giorgio Gramignani” a Camerino (Mc)

Locandina evento

Locandina evento

Per la prova del Gramignani del 10/03/2013 che si svolgerà a Camerino (Mc), l’organizzazione comunica che le iscrizioni si ricevono entro e non oltre il 03/03/2013 ai seguenti numeri telefonici:
Castellani Gianni 347/6101233
Panniccia Renzo 335/7150969

“Le cotorne di Marzio” racconto di Specchioli Tiberio segnalato al V concorso letterario “Racconti dell’ars venandi” dedicato a G. Rosini

Il rumore dei passi sull’incerto sentiero tra le rocce, appena rischiarato da lampi lontani, si mescola al borbottio dei tuoni che si dilegua pigramente oltre il crinale, Ava al guinzaglio procede sicura trascinandomi impaziente, è ancora notte fonda, nemmeno si intuisce l’alba che verrà, sento su di me il respiro di queste montagne, il respiro del mondo stesso, ed i suoi mali, il male di vivere, sono un  ricordo lontano che intravedo, a volte, tra lo sfasciume delle rocce o negli orridi scuri che ingoiano le cotorne ed i miei sogni.

Gion di Crocedomini di Giacomo Giorgi

Gion di Crocedomini di Giacomo Giorgi

Read More

COSTUMI DELLA BECCACCIA E SUOI GRANDI VIAGGI MIGRATORI

Strano uccello davvero si è questo!

Sconosciuto da noi nel tempo della riproduzione, rifugiasi in quel tempo nelle foreste del nord-est e del nord dell’Europa, spingendosi fino alle freddissime terre della Groenlandia e dell’Islanda.

Là nella tranquilla pace di quelle selve fra l’aria aromatizzata dalla vegetazione resinosa, tra il dolce mormorio dei ruscelli, quest’uccello si riproduce, alleva con somma cura ed amore la prole; e quando questa è in grado di pensar per sé al lungo viaggio che deve compiere per isfuggire ai rigori dell’inverno che si avvicina, si abbandona ad una specie di gita di piacere. Non come fa la Quaglia o la Rondine, essa viaggia; non d’una sola volata compie il cammino prestabilito.

Eccola

Eccola

Read More

“SPINONI E BECCACCE O VICEVERSA” di Mario Di Pinto

 

A caccia con lo Spinone

A caccia con lo Spinone

Sono più di 30 anni che seleziono ed  uso questa splendida razza, che nel suo decorso storico ha vissuto momenti difficili, indirizzi selettivi sbagliati, tesi a valorizzare più il soma che le qualità venatorie e morali, taglie spesso giganti e molti soggetti linfatici hanno fatto allontanare i cacciatori da una razza che per la sua rusticità e resistenza al lavoro fu definita “cane da Sardegna”. Meno male che un manipolo di appassionati e fior di cacciatori ha sempre sostenuto ed allevato lo spinone che piace a noi, quello tosto di media taglia, atletico e con molte fasi di galoppo, tipico e deciso nelle risalite verso il selvatico.

Read More

Cognac della Trabaltana su beccaccia

“L’ultima volta” di Tiberio Specchioli

I miei passi sulla ghiaia nella notte appena giunta risuonavano nel silenzio amplificati, sgraditi come estranei chiassosi, la macchina è ormai vicina ed Ava sarà lì sdraiata ad aspettarmi, stanca dei suoi quattordici anni portati ormai con fatica ed orgoglio, sarà tornata indietro per pudore quasi vergognandosi di non farcela a starmi dietro, proprio lei…

Erica di Stocchi in ferma su Beccaccia

Erica di Stocchi in ferma su Beccaccia

La macchina mi appare all’improvviso nella notte, lei non c’è, metto dentro Stella, la chiamo e tendo l’orecchio ai rumori del bosco,mi siedo sull’argine della strada ed ascolto.

Read More

Help (della Trabaltana)

Comunicazione importante sul Trofeo Gramignani

La prova relativa al Trofeo Giorgio Gramignani, in programma per il 13 gennaio a Viale d’Asti (At) viene posticipata al 24 febbraio per carenza di selvaggina rilevata durante i censimenti effettuati dagli attenti organizzatori.

 

Tutte a Rieti il 02-03 febbraio

Trofeo Giorgio Gramignani a Rieti il 02-03 febbraio 2013

Per informazioni ed iscrizioni cliccare sulla locandina di seguito

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi