CACCIATORI DI MONTAGNA, DI BECCACCE E BECCACCINI

Il più felice non è assolutamente chi ammazza di più ne tantomeno chi trova di più e neanche chi ha i cani migliori, il più felice è semplicemente colui che trae il maggior godimento e divertimento nel trascorrere il tempo nel bosco o in montagna dietro la coda del proprio cane inseguendo le prede desiderate…….."magari in solitaria nel più alto rispetto di chi e di cosa lo circonda"

Mese: Settembre 2017 Page 2 of 4

Campionato Europeo Setter e Pointer su selvaggina di Montagna (Coturnici) 23/24 Settembre 2017 Larissa (Grecia)

21686145_1871986016463547_6222841951021147889_n

Si aggiudica il titolo setter maschi: Mars Od Slyuca Travel conduttore U.D’alessandris

Si aggiudica il titolo setter femmina: Non assegnato

Si aggiudica il titolo Pointer maschi:Voltaire tou Vounou conduttore Papadopoulos

Si aggiudica il titolo Pointer femmina: Molly conduttore     Luciano Possanzini

Read More

70 anni Pointer Club d’Italia

21912991_10207960141119881_1546208036_n

Come scegliere una crocchetta di qualità approfondimento di- Francesca Coppola educatore cinofilo- dal sito paroladicane.it

alimenti-caniParlando di crocchette, prima di prendere in considerazione le varie marche, è sempre bene ricordare che in ogni caso si tratta di cibo processato, che è stato cotto, macinato, lavorato. Anche se gli ingredienti di partenza fossero eccellenti, dopo tutto il processo di lavorazione, non sono paragonabili a quelli freschi. E’ inevitabile che il valore nutritivo degli ingredienti venga perso durante la lavorazione, ed è per questo che nel cibo industriale vengono sempre aggiunti vitamine e minerali alla fine, per rimpiazzare quello che si è perso.

Read More

LO SPINONE UN LIBRO APERTO di Franco Poletta

20992664_497745967272461_8789160805369483445_n

Mario Di Pinto a caccia

La grande espressività del lavoro dello Spinone ci consente di interpretare chiaramente ogni suo atteggiamento in caccia.

Tutte le razze da ferma hanno comportamenti propri che, se fossero tutti eguali, farebbero venir meno la ragion d’essere delle varie razze. E l’insieme di questi comportamenti si chiama “stile di razza”, trasmesso da un codice genetico di generazione in generazione, che gli allevatori devono conservare e fissare mediante oculata selezione. Questo è almeno ciò che dovrebbe succedere ma che purtroppo non sempre accade, forse per inesperienza di chi alleva o forse perché alcuni si preoccupano solo di far nascere cuccioli e venderli. Però non ne vale la pena, perché coi costi odierni ad allevar cani – e per quel che mi riguarda, ad allevar Spinoni – non ci si arricchisce di certo.

Read More

Le regole del gioco di Vincenzo Celano

Jack di Matteo Tebaldini

Il cane da beccacce: come ferma, quando guida e quando accosta. È il selvatico che le detta. L’ausiliare, come sempre, deve capire e adeguarsi per vincere la partita.

Non basta che la ferma sia sicura e solida. L’ambiente delle beccacce di solito non favorisce la visibilità, per cui una ferma presa non troppo distante dal selvatico è auspicabile. Ferma corta in ogni caso? La domanda sorge spontanea e la risposta mi sembra scontata e negativa.

Read More

Determinazione dell’eta della beccaccia di Giuseppe Landucci e Arianna Aradis

Scolopax Rusticola (90)

Sono ormai note le caratteristiche principali che determinano l’età della beccaccia, ma nel corso di qualche anno di campionamento su animali da me catturati e inanellati, ci siamo convinti che molte delle cose scontate in realtà non lo sono per nulla. Quindi, chiediamo a tutti ad avere una certa prudenza nel dare l’età a questo animale;    Invitiamo chi ha intenzione di provare a conoscere meglio questi aspetti, di scattare foto alle ali degli esemplari che avranno in mano per avere la possibilità di confrontare, anche in anni successivi, tutte le varie sfumature che si presenteranno.    In questo modo, annotando il periodo del prelievo, potemmo avere sempre di più un archivio di tutte le sfaccettature di questa mitica specie.

Per continuare a leggere clicca: determinazione-eta-beccacce-

L’intelligenza nel cane: il cane è intelligente? Valutazioni della Dott.sa Maria Stella Porcu

Foto di Elena Fedorova

Foto di Elena Fedorova

Mossa dalla curiosità, ho fatto una ricerca in rete per vedere come fosse definita l’intelligenza nel cane, ovvero se si fosse arrivati a dare una definizione chiara ed esaustiva dell’intelligenza nella specie canina. Con mio grande disappunto mi sono imbattuta in una serie di disamine con definizioni preistoriche oppure basate su presupposti “umani”, cioè il cane è intelligente quando è “ubbidiente” verso il proprietario; poi, una classifica delle razze più intelligenti e meno intelligenti: 140 razze canine classificate per la loro abilità nel fare agility… Scordiamoci di scorgere in elenco il Setter Gordon, non è preso in considerazione.

Read More

Risultati Trofeo Enci Montagna 2017

Foto di Diego Scarì -sett.2017-

Albo d’oro

1° Edizione 2017 : Hollywood s.i.m Cond. U. D’Alessandris

RISULTATI E CALENDARIO DELLA 1° EDIZIONE 2017

Read More

GIUSTO E INGIUSTO: I CANI LO SANNO da I Nostri Cani, settembre 2017, pag. 78

21463263_10210211661117945_5868956609929614207_n (3)Uno studio della University of Veterinary Medicine di Vienna ha dimostrato che i cani sapevano distinguere tra giusto e ingiusto ben prima di essere addomesticati.

Un gruppo di lupi e uno di cani, tutti allevati presso il Watt Science Center della capitale austriaca, sono stati addestrati a premere un pulsante in cambio di un premio rappresentato da una porzione di cibo.

Read More

-Erranti da ferma- tratto da UOMINI DA FERMA di Giuliano Rizzi

Giale's Feelyng su forcello

Giale’s Feelyng su forcello

Che siano da cerca o da ferma, su tutte le razze di cani da uccelli incombe l’obbligo del collegamento, virtù richiesta persino al segugio, durante la cerca. Molti invece i cani da ferma vaganti, che cacciano per loro conto e per loro gusto, sarebbe randagismo ma, gentilmente, si preferisce definirli “senza collegamento”. Carenza pericolosa, origine di continue arrabbiature, alcune volte orgogliosamente scambiata per passione, per iniziativa. Di solito per i rimedi la spesa a bilancio è iscritta nel capitolo “pile alcaline”. Ultimamente è stata immessa sul mercato una soluzione al problema: il collare satellitare, già in uso ai segugisti. Poiché, oggettivamente, per un sordo la beccaccia è come la Grande Cerca per un cieco, se si tratta di un surrogato alla protesi acustica, niente da dire. Ma se la nostra audiometria è regolare, si tratta d’ altro.

Read More

Page 2 of 4

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Welcome!

Alcune foto e articoli presenti su www.setterfoto.com ora cacciatori di montagna e di beccacce sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo all’ amministratore – astroepier@gmail.com – che provvederà prontamente alla rimozione del materiale utilizzato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi