CACCIATORI DI MONTAGNA, DI BECCACCE E BECCACCINI

Il più felice non è assolutamente chi ammazza di più ne tantomeno chi trova di più e neanche chi ha i cani migliori, il più felice è semplicemente colui che trae il maggior godimento e divertimento nel trascorrere il tempo nel bosco o in montagna dietro la coda del proprio cane inseguendo le prede desiderate…….."magari in solitaria nel più alto rispetto di chi e di cosa lo circonda"

Mese: Luglio 2018

Il poeta oggi non scrive più versi: si é fatto cacciatore e cinofilo di Victor (Vittorio Ortali)

“C’è una cattiva aria in giro per i poeti! “

• • •

Quando vedete un cacciatore vagante da solo con un fido cane, che batte il terreno davanti a lui, il passo lento, direi quasi circospetto, attento a ogni angolo, spiando continuatamente ogni movimento e ogni atteggiamento del cane, quando lo vedete a volte preoccupato imbracciare il fucile, a volte metterlo a tracolla, girando sereno lo sguardo indugiante intorno, potete star certo che, quasi sempre, quello è un cacciatore-poeta. Non le gaie e rumorose comitive, che pur danno spesso una gioia piena, materiale del godimento venatorio e delle varie altre attrazioni della società di amici, lo attirano, poiché lo distraggono dal suo raccoglimento interiore e ne appannano la sensibilità dello spirito. E ciò non già per disprezzo delle sane gioie della compagnia, ma per una forma di un umano egoismo, per il quale egli sa che da solo gode più pienamente il diporto preferito, riportando un maggior carniere di selvatici e di gran lunga, una maggiore copia di sensazioni.

Read More

A BECCACCE CON IL POINTER BOTTA E RISPOSTA TRA ALBERTO PELLEGRINI E GOFFREDO DE MATTEIS

A  BECCACCE CON IL POINTER

Scrivere di cani da ferma nella rivista “La Regina del bosco” del Club della Beccaccia  è un grandissimo onore ben sapendo che in questo Club confluiscono  cacciatori-cinofili di massimo spicco,  utilizzatori e competenti di tutte le razze di cani da ferma, bastardi compresi. Non è perciò la sede ove far proseliti,  ma è una ottima  occasione per fare alcune considerazioni concrete su questa razza.  Gli appassionati di una certo cane,  soprattutto a un certo livello di competenza  non cambiano: un po’ come nella musica se ti piace quella … le altre le ascolti, magari non le disprezzi ma se vuoi godere, ascolti la tua.

Read More

“la notte del cacciatore” di Davide Zaninotti intervista di Nino Materi

Non so se mio figlio Ludovico – da grande – diventerà un cacciatore come me. Ho deciso di scrivere e dedicargli questo libro perché un giorno possa scegliere».

Il libro di cui parla Davide Zaninotti, 39 anni, goriziano, funzionario statale, si intitola La notte del cacciatore (Edizioni Biblioteca dell’immagine) ed è l’atto di accusa più clamoroso che un cacciatore possa rivolgere ai suoi colleghi amanti dell’«arte venatoria». «Arte» si fa per dire, considerato che Zaninotti ha deciso di raccontare «la parte oscura della caccia, quella che non serve, quella che nessuno vuole ammettere, quella che ruba il rispetto della gente per bene alla caccia vera».

Read More

I Campionati di Bellezza: riconoscimento per il cane o per il proprietario?

Ivana Letic-Pajkic presenta Cyrus of Hunting House Pajkic Campione Serbo e Italiano di bellezza, e campione internazionale.

Il Campionato Italiano di Bellezza per le razze da ferma sottoposte a prova di lavoro si conclude quando il cane ha conseguito cinque CAC tra esposizioni nazionali e internazionali e ha superato con almeno molto buono o CQN la prova di lavoro valida per il Campionato Italiano (la prova deve avere in palio il CAC e dev’essere svolta in zona doc designata dall’Enci). Completa il percorso il deposito del campione biologico del cane presso un laboratorio accreditato Enci.

Read More

Riproduzione della beccaccia 2018 – Il punto al 30 giugno –

Croule foto di Viacheslav Zabugin

Questo studio è il risultato dell’osservazione delle condizioni meteo sui 40 siti ove 108 Beccacce radioequipaggiate sono andate a riprodursi dopo il 2012, più il comportamento di quelle inglesi.

Arrivi sui siti riproduttivi
Sono scaglionati tra il 18 aprile e il 5 maggio, con un leggero ritardo sui siti in Russia.

Read More

PROFUMO DI BECCACCINO di Carlo Gastaldi

Foto di Roberto Scorta

In collaborazione con dott.sa Brambilla Fisiologia dell’olfatto. Le capacità olfattive del cane. L’olfatto come fonte di emozioni. Annotazioni di approfondimento sulla funzione olfattiva.

Mi sono sempre chiesto come mai i cani in generale, che hanno olfatto tanto migliore del nostro, sembrano non essere infastiditi – anzi amano – odori che a noi sembrano estremamente forti e per questo fastidiosi.

Read More

Page 2 of 2

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Welcome!

Alcune foto e articoli presenti su www.setterfoto.com ora cacciatori di montagna e di beccacce sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo all’ amministratore – astroepier@gmail.com – che provvederà prontamente alla rimozione del materiale utilizzato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi