CACCIATORI DI MONTAGNA DI BECCACCE E DI BECCACCINI

Il più felice non è assolutamente chi ammazza di più ne tantomeno chi trova di più e neanche chi ha i cani migliori, il più felice è semplicemente colui che trae il maggior godimento e divertimento nel trascorrere il tempo nel bosco o in montagna dietro la coda del proprio cane inseguendo le prede desiderate…….."magari in solitaria nel più alto rispetto di chi e di cosa lo circonda"

Autore: Dingo (Page 1 of 91)

SCEGLIERE IL CUCCIOLO DI RAZZA: ISTRUZIONI PER L’USO di Maria Stella Porcu

Astro della Geminiola di Mirco Peli

Esistono diversi approcci alla scelta di un nostro “compagno cane”: In questo caso prenderemo in esame soltanto le tipologie di aspiranti compagni umani del cane di razza.

Quando si cerca il cane di una determinata razza sono diversi i fattori che influenzano la scelta. Ci concentriamo su due in particolare: 1. Il prezzo (lo pongo come primo perché è quello che discrimina la maggior parte (purtroppo, aggiungo io); 2. Il tipo di razza ed il relativo “uso”. Nel caso del cane da ferma è evidente il riferimento all’attività venatoria.

Read More

ASSEMBLEA STRAORDINARIA DELLA S.I.S.


ASSEMBLEA STRAORDINARIA DELLA S.I.S. l’Assemblea Straordinaria dei soci SIS è convocata in Marzabotto (BO) presso il Centro Sportivo Piccolo Paradiso – via Sirano 7 – alle ore 11.30 di sabato 8 settembre 2018 per deliberare in merito alle modifiche statutarie. La convocazione ufficiale è già stata inviata a tutti i soci e comunque è pubblicata sul sito www.societaitalianasetters.org .

Read More

L’ORSO HA FAME: GLI TOLGONO IL CIBO!

Siamo quasi alle comiche finali; sebbene sia sempre più una tragedia. L’Orso marsicano ha fame ed ha preso d’assalto quasi tutti i paesi della cintura attorno al Parco Nazionale, e le autorità e gli “esperti” del Parco che fanno? Lanciano una campagna, appoggiata anche dal WWF e dall’associazione Salviamo l’Orso (benemerita a momenti alterni), per fare letteralmente terra bruciata attorno ai paesi, nel senso di eliminare tutte le risorse trofiche fruttifere che gli orsi vanno a cercarvi (in realtà, gli orsi vanno piuttosto alla ricerca di galline e conigli)!

Read More

CACCIATORI DI DINOSAURI di Silvio Umberto Intiso tratto dal Club Scandinavia

Bracco Italiano di Silvio Intiso

Enormi cumuli di nuvole rotolavano minacciosi nel cielo plumbeo a così bassa quota da lacerarsi sfilacciandosi sulle cime aguzze degli abeti.                                 

 Le fortissime raffiche di vento, trascinando turbini di foglie secche e neve, scuotevano paurosamente le gigantesche conifere intorno alla radura e, frustando con violenza inaudita le erbe palustri che la ricoprivano, creavano cosí un’illusione di onde in corsa su di un mare impazzito.

Read More

SUL FIUME PIAVE DI 100 ANNI FA

Designata la seconda Area Wilderness del Veneto!

Il Piave della battaglia

Sono trascorsi 100 anni da che “Il Piave mormorava calmo e placido al passaggio dei primi fanti il 24 maggio…”. E ne sono trascorsi, coincidenza, 24 da quando nella parte alta del suo bacino imbrifero l’allora Azienda Regionale delle Foreste del Veneto (oggi “Veneto Agricoltura”) e poi il Comune di Perarolo di Cadore (Belluno) designarono quella che è considerata la prima Area Wilderness alpina (in realtà, geograficamente parlando, solo la seconda): la Valmontina.

Read More

Migrazione delle Beccacce in Sicilia – Analisi stagione 2017/18 di Antonino Simone

Sembra facile parlare adesso, a stagione conclusa, di un’annata povera di incontri di specie migratorie, ma non è proprio così. Con umiltà di cacciatore con 21 anni di cammino tra campi e boschi, e con tanta voglia di apprendere fin quando avrò la forza di farlo ho letto e ascoltato i “grandi” del nostro mondo, coloro che hanno la fortuna di avventurarsi non solo in Italia, ma anche al di la dei suoi confini, coloro che hanno consumato scarponi a rincorrere beccacce.

Read More

La ricerca del soggetto specialista secondo Gabriele Di Giuseppe allevamento della Cesinola

Gabriele con  il setter Oro

Come la caccia per me non è uno sport, ma una filosofia di vita, così il Setter Inglese è uno degli scopi della mia vita. I miei cani sono nella mia anima, nel mio cuore, nella mia mente ogni istante. E’ uno studio continuo sulle forme armoniose, atteggiamenti felini, interrogazioni del vento in filate mozzafiato, portamenti di testa e coda corretti, avidità, temperamento, mentalità, intelligenza venatica, guidate equilibrate, prese di punto da far venire i brividi, arte nel trattare il selvatico.

Read More

Come cacciare il forcello in Lapponia di Silvio Intiso tratto dal club Scandinavia

Lapponia

Cacciare il forcello in Lapponia non é la stessa cosa che ho descritto nella caccia al cedrone.

Pur vivendo nelle stesse foreste, questi selvatici presentano abitudini diverse e amano ambienti diversi.

Mentre il cedrone favorisce foreste vecchie e di alto fusto il suo cugino forcello vivacchia nei boschi giovani.

Abeti, betulline e sorbi di 3/4 metri, e/o ai bordi di quelle marcite che cosí frequentemente si incontrano nel sottobosco lappone.

Read More

Cacciare il Cedrone – di Silvio Umberto Intiso – tratto da Club Scandinavia

Il gallo cedrone e soprattutto il vecchio (io conto “vecchi” quelli di oltre tre anni e l’etá é riconoscibile soprattutto dal becco!) cacciato con il cane da ferma é, a parer mio, la sfida piú difficile ( e la piú bella!) che un cacciatore possa affrontare sul territorio europeo.

In Germania questo selvatico viene categorizzato nella sezione ”caccia grossa”. Come diceva Ernest Hemingway che non sei cacciatore se non affronti un bufalo cafro cosí dico io a chi caccia pennuti. Non sei cacciatore completo se non affronti il cedrone.

Read More

PARCO NAZIONALE D’ABRUZZO Finalmente una lode… ma solo a metà!

Purtroppo, non è la prima volta che succede. Ed anzi, in Italia è abbastanza frequente: autorità che nel tentativo di risolvere un problema o di rimediare ad un danno, ad un inefficienza, ad una mancanza, finiscono per creare altri problemi o rimediare a metà il danno, quando non operare maldestramente. Quasi sempre succede perché nel pensiero di chi decide, non c’è propriamente la volontà di risolvere o di rimediare ma solamente di darsi una presentabilità, un dire: ecco, ho fatto qualcosa di buono, ora applaudite!

Read More

Page 1 of 91

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Welcome!

Alcune foto e articoli presenti su www.setterfoto.com ora cacciatori di montagna e di beccacce sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo all’ amministratore – astroepier@gmail.com – che provvederà prontamente alla rimozione del materiale utilizzato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi