CACCIATORI DI MONTAGNA E DI BECCACCE

Il più felice non è assolutamente chi ammazza di più ne tantomeno chi trova di più e neanche chi ha i cani migliori, il più felice è semplicemente colui che trae il maggior godimento e divertimento nel trascorrere il tempo nel bosco o in montagna dietro la coda del proprio cane inseguendo le prede desiderate…….."magari in solitaria nel più alto rispetto di chi e di cosa lo circonda"

Autore: Dingo (Page 1 of 89)

IL RIPORTO A COMANDO con note e appunti personali di Dario Bergonzi

L’amico Romano Pesenti mi ha fatto dono di questa chicca sull’addestramento al riporto del cane, ringrazio Romano e lo metto a disposizione di tutti.

Dario Bergonzi ex carabiniere addestratore dei cani della polizia, guardia di  finanza ecc. (ha lavorato anche in Germania) specializzato nell’ubbidienza dei cani. Cacciatore di beccaccini, in pensione, ha addestrato anche cani da caccia di amici..

Read More

In un mare fermo coperto da boschi. Intervista a Mario Rigoni Stern

Custode della memoria delle Alpi e delle sue genti, il “sergente della neve” Mario Rigoni Stern è stato uno dei più grandi narratori dell’epopea tragica dell’armata italiana in Russia e di un mondo contadino sconfitto ma non cancellato dalla storia del Novecento. Vi riproponiamo questa intervista realizzata, appena un anno prima della sua morte, per la rivista dei soci di Slow Food. Buona lettura!

Read More

Dati dalla Spagna di Silvio Spanò

A parte la “sagra” di notizie che abbiamo via via riportato relativamente alla passata annata anomala e l’attesa, tuttora in atto, di riportare un quadro europeo il più completo possibile. Vista una certa quiescenza della comparsa di altri dati (quelli francesi erano stati in parte via via sbozzati dall’ONCFS e ripresi dal CNB e già comunicati) o comunque di una discussione indispensabile in proposito….tanto per non dormirci troppo su e in risposta al sollecito dell’amico Peli, scrivo queste righe traendole dal quadro tracciato nell’esauriente articolo comparso sul recente numero (34/2018) dell’organo ufficiale del Club spagnolo Cazadores de Becada “Scolopax rusticola”.

Read More

LA FERMA C. Gastaldi

Setter della Trabaltana

L’altra sera, come succede una volta all’anno da cinque anni, ho sentito una relazione di Giorgio Ferrato sul cane beccaccinista.

Interessante come al solito.

Giorgio è un ottimo oratore e prepara relazioni ricche di filmati con i quali mostra, commenta e critica azioni dei suoi cani. È un ottimo osservatore e anni di esperienza gli permettono giudizi sempre interessanti sulle azioni cui assiste.

Read More

L’OLFATTO DEL CANE DA FERMA di Enrico Fenoaltea

Dal 1953 allevo e addestro per pura passione cani da ferma e considero la pratica venatoria un insostituibile laboratorio per sperimentazioni, verifiche e riscontri.

Il mio interesse per il cane in tutte le sue manifestazioni è stato sempre assiduo e alla fine sono giunto alla conclusione che la sua vera natura presenti ancora dei lati oscuri.

Read More

ORSO MARSICANO di Franco Zunino

ORSO MARSICANO
Quando disinformare diventa una pratica!

Nell’aprile scorso è circolato nel web un comunicato stampa del www.vglobale.it che annunciava l’imminente uscita in America di un libro dal titolo “No word for wilderness”, scritto da un certo Roger Thomson che, secondo il suddetto comunicato, dovrebbe essere “un libro rivelatore” sulla storia e situazione dell’orso marsicano degli ultimi decenni.

Read More

Pressione selettiva e picco evolutivo di Enrico Fenoaltea

Foto di Angelo Lasagna

Alla conclusione, dovuta all’anagrafe, della mia esperienza di allevatore e addestratore di cani da ferma (utilizzati a caccia), iniziata nel 1953, per pura passione, ho maturato alcune opinioni frutto di un’esperienza individuale. Ho cacciato prevalentemente starne nelle sterminate pianure dell’Est Europa che, a mio avviso, restano per il cinofilo allevatore l’unico vero laboratorio per i confronti e le verifiche dei suoi esperimenti, ed ho potuto osservare che fino a 20/25 anni or sono, gli effetti della pressione selettiva sui cani si potevano osservare già dopo due o tre generazioni, mentre da allora gli sforzi tesi ad ottenere miglioramenti genetici risultano sostanzialmente sterili.

Read More

A Regine con il Re-di Silvio Intiso-

Ferme ricordo (41)..Beep…beep…beep…
Il suono remoto e lontano ci arrivava con le folate del vento che quel giorno sembravan rincorrersi nei boschi di Os, scompigliando i fiocchi di neve come in quella palla di vetro che amavo tanto agitar da bambino.

-Da che parte, Marco?-

Il Marco, le cui orecchie funzionano meglio delle mie ormai offese da troppe fucilate, era diventato, a giusta ragione, il navigatore ufficiale dei nostri pellegrinaggi norvegesi sulla scia del Re e delle sue regine.

-Aspetta, stai fermo!-

Read More

I CUCCIOLI OGGI SONO PRONTA CACCIA DI Enrico Fenoaltea

Basco (della Trabaltana) di G. Bravaccini a 45 gg

Basco (della Trabaltana) di G. Bravaccini a 45 gg

E’ diffusa tra i cacciatori l’opinione che la bravura di un cane da ferma dipenda soprattutto dalla dotazione genetica e dalle sue esperienze di caccia pratica.

Anticipando le conclusioni di queste note io penso che in questi ultimi decenni, a seguito di un’accorta pressione selettiva sulla dotazione genetica, il rapporto del cane da caccia con il padrone-cacciatore sia divenuto un coefficiente di grande importanza (che si aggiunge a quelli tradizionali) per la bravura del cane adulto.

Read More

UNIONE PER LA BECCACCIA –ITALIA–(UBI)

DAL SODALIZIO TRA BECCACCIAI D’ITALIA E CLUB DELLA BECCACCIA NASCE L’UNIONE PER LA BECCACCIA ITALIA

Dopo anni di lavoro e di impegno congiunto, tra Beccacciai d’Italia e Club della Beccaccia, domenica 13 maggio 2018, grazie all’approvazione unanime dei soci di entrambi i sodalizi, riuniti in Assemblea congiunta, è nata ufficialmente la nuova Associazione che prende il nome di Unione per la Beccaccia – Italia (UBI).

Read More

Page 1 of 89

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Welcome!

Alcune foto e articoli presenti su www.setterfoto.com ora cacciatori di montagna e di beccacce sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo all’ amministratore – astroepier@gmail.com – che provvederà prontamente alla rimozione del materiale utilizzato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi