CACCIATORI DI MONTAGNA DI BECCACCE E DI BECCACCINI

Il più felice non è assolutamente chi ammazza di più ne tantomeno chi trova di più e neanche chi ha i cani migliori, il più felice è semplicemente colui che trae il maggior godimento e divertimento nel trascorrere il tempo nel bosco o in montagna dietro la coda del proprio cane inseguendo le prede desiderate…….."magari in solitaria nel più alto rispetto di chi e di cosa lo circonda"

Categoria: Carlo Gastaldi

QUALCHE NOTA DI GENETICA di Carlo Gastaldi

Per fortuna il mondo dell’allevamento soprattutto canino si basa sulle capacità ed intuizioni di singole persone che agiscono in base a conoscenze acquisite empiricamente o tramite “tradizione orale” da parte di personaggi stimati che hanno ottenuto risultati superiori alla media. Dico per fortuna perché pensare di allevare su base scientifica è…. un vero casino!

Read More

PROFUMO DI BECCACCINO di Carlo Gastaldi

Foto di Roberto Scorta

In collaborazione con dott.sa Brambilla Fisiologia dell’olfatto. Le capacità olfattive del cane. L’olfatto come fonte di emozioni. Annotazioni di approfondimento sulla funzione olfattiva.

Mi sono sempre chiesto come mai i cani in generale, che hanno olfatto tanto migliore del nostro, sembrano non essere infastiditi – anzi amano – odori che a noi sembrano estremamente forti e per questo fastidiosi.

Read More

HANNO UCCISO BAMBI: CHE BASTARDI! di Carlo Gastaldi

Capisco perfettamente questo pensiero!
Bambi, di volta in volta, può essere un capriolo, un daino o un cervo. Nessuno può rimanere indifferente vedendo uno di questi animali ucciso accidentalmente in un incidente stradale o volontariamente nell’esercizio dell’attività venatoria. (Non parlo di uccisione da parte di un bracconiere: è attività illegale! È furto ai danni dello stato e nessuno dovrebbe mai pensare o permettersi di effettuarlo).

Read More

Storie di beccaccini: intervista a Giorgio Ferrato di C. Gastaldi

Roberto Scorta

Premessa
La passione per la caccia al beccaccino assomiglia alle infezioni da herpes virus, non da’ gravi sintomi ma, quando la prendi, te li porti avanti per tutta la vita!

Il beccaccino è un selvatico delicato e minuto, si invola con un frullo leggero accompagnato qualche volta dal classico gnec.

Non riempie il carniere come la lepre o il fagiano, non beneficia del fascino dell’ambiente come il gallo forcello o la coturnice o la pernice bianca, non gode della letteratura e del potente pla-pla della beccaccia che riempie il silenzio del bosco.

Read More

LA FERMA C. Gastaldi

Setter della Trabaltana

L’altra sera, come succede una volta all’anno da cinque anni, ho sentito una relazione di Giorgio Ferrato sul cane beccaccinista.

Interessante come al solito.

Giorgio è un ottimo oratore e prepara relazioni ricche di filmati con i quali mostra, commenta e critica azioni dei suoi cani. È un ottimo osservatore e anni di esperienza gli permettono giudizi sempre interessanti sulle azioni cui assiste.

Read More

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Welcome!

Alcune foto e articoli presenti su www.setterfoto.com ora cacciatori di montagna e di beccacce sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo all’ amministratore – astroepier@gmail.com – che provvederà prontamente alla rimozione del materiale utilizzato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi