CACCIATORI DI MONTAGNA E DI BECCACCE

Il più felice non è assolutamente chi ammazza di più ne tantomeno chi trova di più e neanche chi ha i cani migliori, il più felice è semplicemente colui che trae il maggior godimento e divertimento nel trascorrere il tempo nel bosco o in montagna dietro la coda del proprio cane inseguendo le prede desiderate…….."magari in solitaria nel più alto rispetto di chi e di cosa lo circonda"

Categoria: Club del Beccaccino (Page 1 of 2)

LAZISE 14 APRILE 2018 CONVEGNO TEMATICO SULLE CACCE SPECIALISTICHE CON IL CANE DA FERMA

Foto di Roberto Scorta

IL BECCACCINO – IL CLUB – LA STORIA

Non si può parlare del Club del Beccaccino senza ricordare che è il più antico sodalizio cinofilo/venatorio italiano in quanto è stato costituito a Milano nel lontano 1929.

Read More

VA DOVE TI PORTA IL NASO di Cesare Bonasegale

Roberto Scorta l’ultimo Beccaccinista Cinofilo

Annotazioni e memorie sulla più affascinante delle cacce lombarde. La fondamentale differenza tra la caccia al beccaccino in palude, in risaia e nei marais della Bretagna e Normandia.

È uno dei pochi selvatici veri rimasti. È una delle poche cacce vere rimaste. È una caccia altamente specialistica che si è sempre praticata solo nella bassa milanese, nella bassa pavese e nelle confinanti province di Novara, Vercelli e un po’ in quella di Biella. Mi riferisco alla caccia ai beccaccini in risaia e (un tempo) in marcita, perché quella in palude è tutt’altra cosa, e poi vi spiegherò il perché; cioè è la caccia alle nostre “sgneppe” che a chiamarle in italiano mi par di snaturarle.

Read More

Articolo del 1983 A beccaccini oggi di Adelio Ponce de Leon

Emma foto di Mirco Peli

Nonostante gli inquinamenti delle acque e dei terreni, i diserbanti e l’intensa coltivazione di pioppi e di granoturco, nella valle Padana ne passano ancora parecchi.  La caccia è ancora possibile ed i carnieri possono fare invidia a quelli di venti o trenta anni fa. 

Read More

Beccaccini in Estonia di Roberto Scorta

Roberto il setter e la sua Garlasco

Li ho sempre cercati, loro i famigerati becchilunghi dal bacio facile, ovunque andassi per il mondo con i miei cani. Fosse solo per addestrare oppure per cacciare, il loro fascino calamitava il mio spirito ed i miei passi quasi fossero ipnotiche divinità volanti. Ovunque mi trovavo i miei occhi mai smettevano di ricercare reconditi angoli di umido opportuni e confacenti alla loro presenza, praterie allagate, stoppie marcescenti o paludi salmastre.

Read More

IL DISCERNIMENTO: dote o difetto di Sergio Burigo

Caccia e prove a beccaccini tratto da “Il gazzettino del Beccaccino” organo ufficiale del Club del Beccaccino

So già che queste mie riflessioni sul discernimento dei cani che vanno a beccaccini saranno oggetto di discussione da parte dei beccaccinisti praticanti e non alcuni saranno del mio parere, altri mi criticheranno.

Read More

LE FOLLIE DELL’AMORE di Adelio Ponce De Leon

Beccaccino

Beccaccino

Le evoluzioni del beccaccino nella stagione degli amori secondo le osservazioni di illustri ornitologi e naturalisti.

Su questo argomento hanno scritto quasi tutti gli ornitologi e trattatisti che hanno parlato del beccaccino. Quelli italiani hanno riportato quasi integralmente le parole usate dagli scrittori nordici che sono i soli che hanno potuto vedere le sue evoluzioni durante la fase amorosa, osservare i nidi, controllare le uova, le nascite ed il comportamento dei piccoli.

Read More

A PAROLE SON TUTTI “GRANDI CANI” – di Giacomo Ronconi –

La necessità di confrontarsi in gare su selvatici autentici quale unico mezzo per la verifica delle reali qualità dei nostri ausiliari.

Non ho mai decantato troppo le doti dei miei cani e le poche volte che mi è capitato di descriverne un bella azione a qualche cacciatore, mi è sempre parso di riscontrare in lui quasi un senso di diffidenza, come a dire:  “vabbè diamogli un taglio!”. Del resto, come dargli torto? In armeria siamo talmente abituati ad ascoltare racconti leggendari sui cani dei vari avventori (soprattutto dopo la loro morte) che diviene inevitabile essere prevenuti. In verità, se tutti avessero i cani che credono di avere (o meglio, che raccontano di avere) allora non faremmo fatica a scegliere stalloni e fattrici per la trasmissione di quelle grandi qualità che, viceversa, solo in pochi possiedono.

Read More

IL DISCERNIMENTO DEL BECCACCINISTA — di Ambrogio Fossati —

Tuono su beccaccini del sig. Plati Antonio

Tuono su beccaccini del sig. Plati Antonio

Nel cane da beccaccini più del naso conta come viene usato il naso. Le variabili ambientali e climatiche che influenzano il lavoro del cane. Il “cambio di passo”.

Quello di cui scriverò su queste pagine non è frutto di lunghi studi sui sacri testi cinofili, ma della scuola della vera caccia, dove i maestri hanno quattro zampe. Quel che ho imparato io – e come me altri cacciatori solitari – viene dai buoni cani specialisti, che ho avuto la fortuna di osservare ripetutamente e per varie stagioni. Ringrazio quindi la mia buona sorte che mi ha dato l’opportunità di far tesoro e di bearmi di cotanta scuola e di aver riempito la mia vita di cacciatore con episodi cinofilovenatori che l’hanno resa meritevole di essere vissuta.

La prima difficoltà è di trovare il cane che “tratta” il beccaccino, cioè che quantomeno lo fermi, visto che per la maggior parte dei cani così non è. Ed ai nostri giorni è un’impresa veramente ardua per i problemi che si riscontrano nel mettere il cane nelle buone condizioni di contatto col beccaccino, problemi che sono riconducibili a fattori ambientali, di industrializzazione agricola, di affollamento venatorio, eccetera, eccetera.

Read More

Beccaccini fuori porta di Adelio Ponce de Leon

Beccaccino

Beccaccino

Nel nostro Paese stanno ormai scomparendo marcite e altri terreni idonei, gli appassionati sono quindi costretti a espatriare per poter fare carnieri I beccaccinisti non trovano più in Italia lo spazio sufficiente per esercitare la loro attività. Oggi le marcite, dimora preferita dai “becchi lunghi” che, tra le tenere erbe con acque tiepide, quando tutto il paesaggio attorno era attanagliato dal gelo trovavano qui ampie pasture di vertebrati e invertebrati, sono scomparse. Ecco allora i nostri cacciatori superare le frontiere, solcare i mari e gli oceani per poter cacciare in libertà. Ma dove vanno?

Read More

Tutto sul “TROFEO SGNEPPA D’ORO” (Calendario e Risultati delle prove del 2013)

ALBO D’ORO
1° Edizione 1977 Tundra e.b. di Labadini
2° Edizione 1978 Tundra e.b. di Labadini
3° Edizione 1979 Yes p.t. di Merisio
4° Edizione 1980 Yes p.t. di Merisio
5° Edizione 1981 Tundra e.b. di Labadini
6° Edizione 1982 Onda p.t. di Tonali
7° Edizione 1983 Mingo p.t. di Archetti
8° Edizione 1984 Mingo p.t. di Archetti
9° Edizione 1985 Michel s.i. di Zanetti
10° Edizione 1986 Erick del Somi k. di Ferrato
11° Edizione 1987 Gim s.i. di Morandi
12° Edizione 1988 Gim s.i. di Morandi
13° Edizione 1989 Dora s.i. di Brentini
14° Edizione 1990 Dora s.i. di Brentini
15° Edizione 1991 Dum s.i. di Plati
16° Edizione 1992 Caty s.i. di Morandi
17° Edizione 1993 Spargiot del Boscaccio b.i. di Fossati
18° Edizione 1994 Spargiot del Boscaccio b.i. di Fossati
19° Edizione 1995 Acrom s.i. di Marchetti
20° Edizione 1996 Briga s.i. di Brentini – Cond. Cavalli
21° Edizione 1997 Thor s.i. di Marchetti
22° Edizione 1998 Briga s.i. di Brentini – Cond. Cavalli
23° Edizione 1999 Bagai b.i. di Fossati
24° Edizione 2000 Alex p.t. di Sattin
25° Edizione 2001 Alex p.t. di Sattin
26° Edizione 2002 Graf k. di Pierangeli
27° Edizione 2003 Sissi s.i. di De Angelis
28° Edizione 2004 Sissi s.i. di De Angelis
29° Edizione 2005 Brik s.i. di Plati
30° Edizione 2006 Cuca s.i. di Morandi
31° Edizione 2007 Denise s.i. di Rezzonico, cond. Burigo
32° Edizione 2008 Kiro s.i. di Meneghini
33° Edizione 2009 Fly s.i. di Corbetta
34° Edizione 2010 Darius e.b. di Miglioni
35° Edizione 2011 Vai nel Vento Capò s.i. di Marchetti
36° Edizione 2012 Roval s.i. di Marchetti

Read More

Page 1 of 2

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Welcome!

Alcune foto e articoli presenti su www.setterfoto.com ora cacciatori di montagna e di beccacce sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo all’ amministratore – astroepier@gmail.com – che provvederà prontamente alla rimozione del materiale utilizzato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi