CACCIATORI DI MONTAGNA DI BECCACCE E DI BECCACCINI

Il più felice non è assolutamente chi ammazza di più ne tantomeno chi trova di più e neanche chi ha i cani migliori, il più felice è semplicemente colui che trae il maggior godimento e divertimento nel trascorrere il tempo nel bosco o in montagna dietro la coda del proprio cane inseguendo le prede desiderate…….."magari in solitaria nel più alto rispetto di chi e di cosa lo circonda"

Categoria: EMOZIONI DIPINTE Page 2 of 3

EMOZIONI DIPINTE -Beccacce in coppia-

Il freddo, ancor più umanamente gelido, di quel febbraio 1944, mostrò in edicola, agli occhi di quei pochi economicamente privilegiati ed ancor più irragionevolmente spensierati, un’autentica primizia venatoria della carta stampata: la miserrima qualità di quell’autarchica carta-pane con la quale “Diana” era costretta a presentarsi in quell’angosciato periodo, non le impedì di magnificarsi mostrando forse le due più belle beccacce mai apparse sino ad allora sulle pagine di una rivista venatoria a grande tiratura.    

Read More

EMOZIONI DIPINTE-Ticino-

Pochi anni dopo la fine della guerra, diciamo intorno al 1950, il Ticino era una delle meraviglie della natura. L’acqua era talmente limpida e pura che si poteva bere.

Quando, nella lanca di Bereguardo, prendevo la mia barca da fiume, lunga cinque metri, nera, pesante e solida, e con la lunga picca la spingevo lungo i ghiaioni per andare a caccia sulle isole in mezzo al fiume, all’alba non vedevo anima viva.

Read More

EMOZIONI DIPINTE-Quando le beccacce-

Le belle annate famose per l’abbondanza di beccacce che segnavano per noi vecchi altrettante stagioni di felicità, vanno facendosi sempre più rare. Un ricordo nostalgico sento ancora per il tardo autunno 1907. Purtroppo oggi è andato persino il bellissimo, suggestivo campo d’azione in omaggio alla cosiddetta civiltà…

Parto da Genova con un amico, vecchio espertissimo cacciatore, per le paludi Pontine dove alle volte avevamo cacciato, insieme a beccacce e beccaccini, fra Terracina e Anzio.

Read More

EMOZIONI DIPINTE-La traccia della carne-

Una cupa foresta di abeti si stendeva sulle due rive del fiume ghiacciato. Recentemente il vento aveva strappato agli alberi il loro bianco mantello di brina; e gli alberi, neri e sinistri, sembrava si appoggiassero l’uno all’altro, nella luce morente. Un silenzio di tomba regnava sul paesaggio: e il paesaggio stesso era desolato, senza vita, senza movimento, così squallido e gelido da sembrare permeato di un qualcosa di più triste della stessa tristezza…

Read More

EMOZIONI DIPINTE-Il Fagiano-

 

-Ho bisogno di un fagiano per questa sera, ho gente di riguardo! – e sorrise come sapeva sorridere maliziosamente lei, rintuzzandomi tutti i “ma” ed i “se” che mi venivano a fior di labbro.

Un fagiano? E dove potevo trovarlo? Era il primo anno che cacciavo con la patente, ma ancora non ero andato più in là del merlo e del tordo e di una leprottina che avevo spadellato proprio sulla strada maestra.

Read More

EMOZIONI DIPINTE Fagiano

Il vecchio guardacaccia Bista aveva con sé anche un canuccio chiamato Moschino. Era un cane povero, mezzo intignato, uno di quei cani che i barrocciai toscani portano in cima ai loro carichi a far la guardia quando di notte se ne vanno ai mercati lontani, dormendo su un mucchio di fieno, assai più di quanto comportino i regolamenti stradali.

Una bestiola umile, anzi un po’ ripugnante per un occhio bianco opaco (era stato un pallino di rimbalzo di una fucilata a una lepre), che gli dava un che di sinistro. L’avvocatino (i due giovani, mi si disse, erano laureati da poco, uno in legge e l’altro in medicina) fece una smorfia e domandò a cosa doveva servire quello scarto di cane. Ma non insistè nelle sue poco cortesi osservazioni quando il guardia gli disse che era un ottimo cercatore specialmente adatto per la macchia.

Read More

EMOZIONI DIPINTE-Spinone, Setter, Segugio Italiano-

LO SPINONE

Alto sessanta centimetri, circa, al garrese; pesante: oltre i trenta, maschio o femmina, indifferentemente. Solido, rustico, forte. Docile, paziente, socievole. Ama il padrone, cacciatore o non, come  “un cane “ : senza ambizione di ricompense, senza timore di castighi.

Read More

EMOZIONI DIPINTE -Beccaccia-


Quindici ottobre 1952; mi son segnato la data perché è stata per me molto importante. Il tempo era splendido, un sole quasi settembrino. Erano le sei del pomeriggio. Uscito dall’università. giravo per Milano, felice dei miei vent’anni, guardando in giro come un cane da caccia.

Read More

EMOZIONI DIPINTE -Pointer-

Molti scrittori/cacciatori hanno scritto del pointer. Sintetizzo in poche righe il loro pensiero su questo “signore del vento”.

Giulio Colombo. Da “Il cane da ferma”. — Il pointer e le due razze di setters, l’inglese e l’irlandese sono i cani della brughiera, dei risi, della montagna a rada vegetazione, dove c’è da far strada se si vuole scovare e risparmiare tempo e passi; …. Io impiego il pointer anche a beccaccini e me ne trova, soddisfatto e non condivido affatto l’opinione di chi li piange come sacrificati.

Read More

EMOZIONI DIPINTE-Setters inglesi-

Nell’ambiente venatorio e dei fields i più esigenti in fatto di stile sono, notoriamente, i setterman. Li si riconoscono a distanza perché raccontano del proprio cane agitando le braccia a stantuffo con la testa incassata fra le spalle, come chi si aspetta una legnata sulla schiena, mimando interminabili gattonate che finiscono, sempre, con uno spalancar di braccia a ventaglio, le dita delle mani tese ed un estasiato “brrrr…le starne !”.

Read More

Page 2 of 3

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Welcome!

Alcune foto e articoli presenti su www.setterfoto.com ora cacciatori di montagna e di beccacce sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo all’ amministratore – astroepier@gmail.com – che provvederà prontamente alla rimozione del materiale utilizzato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi