CACCIATORI DI MONTAGNA E DI BECCACCE

Il più felice non è assolutamente chi ammazza di più ne tantomeno chi trova di più e neanche chi ha i cani migliori, il più felice è semplicemente colui che trae il maggior godimento e divertimento nel trascorrere il tempo nel bosco o in montagna dietro la coda del proprio cane inseguendo le prede desiderate…….."magari in solitaria nel più alto rispetto di chi e di cosa lo circonda"

Category: Giuseppe Gattoni

“RICORDI DI GIORNATE DI CACCIA” di Giuseppe Gattoni

Un giorno sulla via dei ricordi delle tue giornate di caccia alla beccaccia ti accorgerai che le uniche che valgono sono state quelle che hai trascorso tu da solo, con il tuo cane nel  tuo angolo segreto del bosco, scoperto da te, senza che nessuno te lo indicasse e dove ogni autunno una beccaccia, la tua “regina con la corona”si mostrerà. Il momento che condividerai  con il tuo cane ti resterà scolpito nel cuore per sempre,sarà come quando hai scoperto l’amore con la donna della tua vita…I giorni di caccia  in compagnia con altri amici cacciatori, con cani non tuoi, in posti di altri che ti faranno da guida saranno come orge d’amore di gruppo, ti lasceranno l’amaro in bocca e il cuore vuoto…..e quelle beccacce che avrai preso in compagnia,non saranno “regine con la corona”!Le ricorderai soltanto come poveri batuffoli di penne che non volano più.

Luna (della Trabaltana) su Beccaccia

“UN FRULLO D’ALI NEL ROMBO DEL MOTORE…24…25 OTTOBRE 1992” di Giuseppe Gattoni

Ricordo la partenza con la mia alfa romeo per quel raduno dell’ottobre 1992  che si sarebbe svolto in un circuito poco distante da Roma,per l’ultima prova del trofeo “alfetta GT”. ero molto indeciso se parteciparvi, in quanto era fine ottobre e più dell’entusiasmo per la rossa alfetta il mio pensiero era …per la mia setter “Briciola” che in quei giorni non sarebbe uscita a caccia…giorni che si preannunciavano ricchi di presenze nei boschi della mia selvaggina preferita,la beccaccia.

Read More

Ritorno in canile della setterina Nebbia dai suoi amici Diana e Skizzo dopo la prima uscita con il Capo

12179095_907095216038952_1217890465_n

Parla Diana: Dove sei stata mia cara Nebbia?

Risponde Nebbia: Sono stata sulla montagna, ho visto abeti, betulle, castani e tanto cespugliato di sambuco e roveti ,tra la poca neve rimasta c’erano tanti bianchi bucaneve e le primule vicino alle sorgenti erano pennellate di giallo che al tenue sole brillavano e mi davano tanta allegria…

Read More

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi