CACCIATORI DI MONTAGNA E DI BECCACCE

Il più felice non è assolutamente chi ammazza di più ne tantomeno chi trova di più e neanche chi ha i cani migliori, il più felice è semplicemente colui che trae il maggior godimento e divertimento nel trascorrere il tempo nel bosco o in montagna dietro la coda del proprio cane inseguendo le prede desiderate…….."magari in solitaria nel più alto rispetto di chi e di cosa lo circonda"

Category: Silvio Spanò (Page 1 of 5)

Russia, stagione riproduttiva 2017. Corrispondenza fra Sergej Fokin e Silvio Spanò

Fokin[2362]

Vologda Nord Russia 9.5.17 -Tempo di croule-Fokin

Come al solito, gentilmente il caro amico, Sergej Fokin responsabile del gruppo di studi ornitologici sulla Beccaccia a Mosca, mi ha mandato un sintetico cenno della situazione, quest’anno di incerta valutazione fino al prossimo resoconto di fine settembre, con l’apprezzamento del rapporto giovani/adulti rilevabile durante le catture di inanellamento a inizio migrazione. Le foto che mi ha inviato documentano la nevicata dello scorso maggio nei territori di cova. Allego la traduzione della sua e-mail del 20 luglio 2017. (Silvio Spanò)

Read More

LA DELIBERA SULLA CACCIA ALLA BECCACCIA LA TOSCANA FINALMENTE! di Silvio Spanò

Il testo della delibera della Giunta Regionale Toscana relativamente alla caccia alla beccaccia.Scolopax Rusticola (1662)

La Giunta Regionale toscana, nella seduta del 26 giugno 2017, ha deliberato un lungo, motivato ed articolato documento nell’ambito del Calendario venatorio regionale 2017-2018, da cui ho stralciato il paragrafo relativo alla Beccaccia.

Read More

Conferenza internazionale sulla Beccaccia nell’ambito della 13° Assemblea generale FANBPO (Firenze, 2017) -sintesi di Silvio Spanò

Nel ciclo itinerante delle Assemblee annuali della Federazione Nazionale delle Associazioni dei Beccacciai del Paleartico Occidentale  (FANBPO) l’organizzazione quest’anno è toccata ad uno dei due membri italiani (Beccac39ciai d’Italia, essendo stata organizzata in precedenza dal Club della Beccaccia , a Parma, 2012).

L’abilità organizzativa dell’attuale Presidente Fanbpo Paolo Pennacchini, ora presidente onorario di BdI,  ha contribuito nella scelta di una sede ottimale e tranquilla, quale  la struttura Villa la Stella di Fiesole, dove si sono svolti serenamente i lavori  strettamente Assembleari (16 giugno) e l’annessa “International Woodcock Conference” su ricerca scientifica, gestione venatoria e prelievo sostenibile (17 giugno),su cui voglio fare qualche approfondimento, visto il notevole successo con  la partecipazione e gli interventi di personalità  di diverse estrazioni, ma soprattutto di ricercatori membri ufficiali della Fanbpo  (CNB/ F, CCBP /E, ASB / CH,  NWAOI / IRL, ANCG / P,  CdB  e BdI/ Italia), di Paesi/ass solo osservatori (Croazia, Turchia, Malta, Ungheria) ma anche di studiosi professionisti della Beccaccia facenti capo a importanti strutture pubbliche europee (ONCFS -F, Game and Wildlife Conservation Trust –UK), e non (Michingan Univ. Wildlife Biol, USA).

Read More

LA BECCACCIA E’ IN DIMINUZIONE? Mirco Peli & Silvio Spanò

150106_742887462415277_7667716704081910414_n

Prendendo spunto da  una lunga antologia di osservazioni sul campo di Mirco, alcune rivolte all’evidente diminuzione locale di molte specie, ed alle sue conseguenti considerazioni sull’impatto relativo della caccia – in particolare nelle sue montagne bresciane – ho deciso di intromettermi nella discussione che si rivolge soprattutto a quanti invece sostengono tesi contraria, sulla beccaccia in particolare, al punto che la Commissione UE ha deciso di trasferire la specie da vulnerabile in inverno a “least concern” (minima preoccupazione).

Per far ciò saranno alternati pezzi (dritto) di Mirco con considerazioni (in corsivo) del sottoscritto (Silvio)…e vedremo dove andremo a parare, sorreggendoci l’un l’altro!

Read More

PIANO UFFICIALE “ANTIBRACCONAGGIO” Commenti di Silvio Spanò

Scolopax Rusticola (100)

Commenti al Documento ministeriale sul piano di contrasto per combattere gli atti contro la fauna selvatica.

Ho letto con attenzione l’accordo sul Piano d’azione nazionale per il contrasto degli illeciti contro gli uccelli selvatici” elaborato dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare col supporto tecnico dell’ ISPRA, in attuazione della strategia nazionale per la biodiversità e sancito con Regioni e Province Autonome di TN e BZ (30 marzo 2017- rep. 37/CSR).

Read More

CONSIDERAZIONI “A BRACCIO” SULLO STATO ATTUALE DELLA BECCACCIA di Silvio Spanò

Scolopax Rusticola (90)

Pensieri a ruota libera sulla reale consistenza della beccaccia nei nostri territori.
Dopo il tormentato fine millennio passato ben cacciando, ma col timore di una pesante impennata dei prelievi e del conseguente effetto sullo stato della specie, definito “vulnerabile” dall’attento mondo della conservazione (almeno per quanto riguardava le popolazioni che interessavano i Paesi di maggior pressione venatoria) e dopo il ritiro da parte della commissione CEE del già pubblicato piano di gestione della specie, visto che i dati nel frattempo emersi avevano permesso di cambiarne la posizione strategico-conservazionale trasferendola in quella del “least concern” (di minimo interesse/preoccupazione), ci siamo crogiolati in un’euforia della mattanza con la falsa rassicurazione che “…tanto la beccaccia la regge bene”.

Read More

Le coturnici della mia vita Silvio Spanò

Buia, 2 ottobre 1976-r

Buia, 2 ottobre 1976-

Nei miei 35 anni di caccia sulle Alpi occidentali, dal 1965 al 2001 (ma i primi galli visti sotto il mio pointer Alì risalgono a qualche anno prima, 1958), ho soprattutto inseguito galli forcelli, probabilmente perché un po’ meno impegnativi fisicamente (pigrizia) e perchè chi mi è stato da guida/maestro praticava soprattutto questa caccia. Ma il desiderio di vedere le Coturnici (sotto gli stimoli anche letterari di Barbadicane, di Bocchiola, di Bardelli….), e nello spirito cinofilo di seguire bene il lavoro del cane in spazi aperti, da sogno, nonché nel quadro di un mio studio sulle Alectoris (rosse e coturne in particolare), ad un certo punto mi ha condizionato a dedicar loro parte del mio periodo montano.

Read More

Tempo di Croule di Silvio Spanò-Mirco Peli

Игрунки[740]

Coppia silenziosa in tempo di croule Foto Viacheslav Zabugin.

Nelle aree di nidificazione i maschi adulti arrivano per primi in date variabili a seconda della latitudine, comunque precoci rispetto ad altri e tendono ad occupare i siti più idonei ad un buon successo riproduttivo; è pertanto verosimile che siano proprio i maschi adulti e dominanti ad insediarsi in detti siti, relegando i subalterni, verosimilmente “giovani” nati l’anno precedente, in aree “di parcheggio”, comunque pronti a sostituire, in caso di morte, i legittimi occupanti. Mattina e sera, ai crepuscoli, vengono effettuate parate aeree, note ovunque con termini specifici: es. “croule” in Francia, “roding” in Gran Bretagna, “balzflug”in Germania, “tjaga” in Russia.

Read More

QUASI UNA VITA Silvio Spanò Nato sul mare, ho passato i momenti più belli …tra i monti!

Con Buia 1981 Silvio Spanò

E’ quasi una vita che scrivo di beccacce, ma lo scrigno più segreto contiene immagini di brughiere alpine a margine di lariceti e mugeti, a galleggiare sopra le nebbie della pianura in paesaggi fiabeschi ottobrini, con i larici accesi come fiamme votive su tappeti pennellati dai rossi /gialli dei mirtilli , ai ciuffi verde cupo dei rododendri abbarbicati, alle massicciate grigie delle morene..contro un cielo cobalto!.sullo sfondo delle cime!

Read More

LA BECCACCIA AMERICANA Scolopax minor Silvio Spanò

Scolopax minor

E’ la sorella “minore” della nostra eurasiatica, migratrice anch’essa (l’unica, oltre alla rusticola), nell’ambito del sub continente nord-americano dove è verosimilmente giunta, attraverso lo stretto di Bering a partire da un antenato comune, poi evolutosi in specie a se stante, prima addirittura ascritta ad un genere sistematico a parte (Philohela minor) e da non molti decenni riunito in Scolopax.
Diffusa nella metà orientale degli States e nella porzione sud orientale del Canada, spostandosi stagionalmente da nord a sud e viceversa (in alcune zone meridionali è praticamente sedentaria).

Read More

Page 1 of 5

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi