L’AUTORE E L’ASSOCIAZIONE WILDERNESS ANNUNCIANO UN LIBRO SULLA CACCIA, I CACCIATORI E L’ANIMALISMO ANTICACCIA

Stampato dall’autore con la collaborazione dell’Associazione Italiana per la Wilderness il libro sarà presentato al Game Fair di Tarquinia (Viterbo) il prossimo 2 giugno,  alle ore 15 presso la sala conferenze del Game Fair. In anteprima si diffonde la sua copertina ed il testo della quarta di copertina a firma del Coordinatore nazionale dell’AIW Avv. Giancarlo D’Aniello.

«Più leggevo le bozze del libro di Franco Zunino e più mi rendevo conto di avere tra le mani un suo vero e proprio testamento spirituale, che aiuta a riflettere su un argomento, definiamolo pure “spinoso” come quello della caccia. Il libro permette a tutti di comprenderne i più autentici valori ed al tempo stesso può essere considerato un pungolo all’impegno conservazionista per i seguaci di Diana. Zunino ribatte infatti punto per punto le più disparate tesi animaliste, mettendone a nudo le incongruenze, le idiosincrasie, la vera e propria ignoranza sull’argomento.

«Oggi anche chi pratica la caccia sembra abbia dimenticato le sue origini, confuso com’è da una considerazione modernamente falsata e consumistica, vessata da continui attacchi da parte degli organi d’informazione e di una certa parte della società, tutti abbeverati alla fonte della pseudocultura urbana che impedisce, se non di accettare, quanto meno di comprendere l’importanza di tramandare uno stile di vita “antico quanto l’uomo”.  Il libro ci spinge a riflettere anche su questo aspetto con motivazioni puntualmente argomentate. Validissimo contributo al ragionamento è certamente destinato ad illuminare le menti dei tanti che non essendo schierati ideologicamente, a favore o contro la caccia, potranno farsi un’idea obiettiva sull’argomento.

«Inevitabilmente un libro destinato a far discutere

Avv. Giancarlo D’Aniello

Coordinatore Nazionale dell’AIW ai rapporti col mondo venatorio

Il libro può essere ordinato inviando un contributo di Euro 17, comprensivo di spese, sul conto corrente postale dell’Associazione Italiana per la Wilderness, sia mediante versamento sul bollettino N. 10494672 sia mediante bonifico bancario sullo stesso conto: IBAN: IT82I0760110600000010494672