CACCIATORI DI MONTAGNA, DI BECCACCE E BECCACCINI

Il più felice non è assolutamente chi ammazza di più ne tantomeno chi trova di più e neanche chi ha i cani migliori, il più felice è semplicemente colui che trae il maggior godimento e divertimento nel trascorrere il tempo nel bosco o in montagna dietro la coda del proprio cane inseguendo le prede desiderate…….."magari in solitaria nel più alto rispetto di chi e di cosa lo circonda"

INTERVISTA A DAVIDE CAVAGLIA’

Come nasce la tua passione per le prove d’Alta Montagna ?
La mia passione per le prove d’Alta Montagna nasce dalla voglia di confrontare i miei cani con gli altri, mi piace stare in compagnia di amici e sentire le loro opinioni. Poi, dopo aver visto vincere mio padre, ho voglia di arrivare  anch’io a quei livelli.
Riesci a descrivere l’emozione che si prova allo sgancio di un Setter ?
Secondo me, quando si sgancia un cane con un gran stile di razza, si prova un’emozione veramente unica perché in quell’ istante sei orgoglioso del tuo cane ma soprattutto, il fatto di vedere un cane  che corre con la coda timonata, pur essendo in montagna, fa un certo effetto, a differenza di un cane con un galoppo disordinato.
Prediligi insidiare un determinato selvatico con l’ausilio dei tuoi Setter o sono tutti uguali per te ?
Innanzi tutto tutti i selvatici sono diversi perché il Gallo Forcello deve essere cacciato in totale silenzio, la Beccaccia diciamo che dipende dai giorni se piove non si lascia fermare, la Pernice Bianca  se c’è il sole si fa trattar benissimo dai cani però se il tempo è instabile diventa intrattabile. A volte le Pernici Bianche sono in posti davvero brutti sia per noi che per i cani. Mi sembra quindi che si può dedurre che il selvatico migliore è la coturnice perché sta su un terreno non pericoloso e si vedono sempre dei gran lavori da parte dei cani, qualsiasi siano le condizioni meteo lei si lascia fermare.
Credi che la caccia e la cinofilia siano importanti ?
Si, credo che la caccia e la cinofilia siano importanti se non ci fosse la cinofilia saremmo tutti dei gran cacciatori ma i nostri cani non sarebbero valutati, invece se ci fosse solo la cinofilia i nostri cani non saprebbero cosa vuol dire la caccia vera e propria e sarebbero impostati solo sul turno.
Come sono viste dai tuoi amici di scuola e soprattutto dai tuoi maestri scolastici, la Caccia e la Cinofilia ?
Innanzitutto i miei compagni e i miei insegnanti non sanno neanche cosa vuol dire la Cinofilia ma sanno secondo me, in modo sbagliato, cosa vuol dire la caccia perché per loro la caccia non dovrebbe esistere, loro credono che i cacciatori uccidono gli animali senza alcuno scopo.
Secondo te quali sono le doti più importanti nel prototipo del Setter da Montagna ?
Secondo me, un setter da montagna deve avere molta voglia di trovare il selvatico il motore e poi lo stile che fa la differenza.
Quale è stata l’emozione più grande che hai provato durante una prova ?
L’emozione più grande che ho provato durante le prove è stata a Monte Baldo il 29/09/10 quando il mio cane, durante un grande turno è andato a fermare,mentre andavo a servirlo sono partite nove cotorni e tutti si sono messi ad applaudire e mi è rimasto nella mente.
Che rapporti hai nella vita di tutti i giorni con i tuoi Setter ?
Il rapporto di tutti i giorni con i miei Setter, è quello di stare sempre con loro, giocare insieme a loro e poi dagli da mangiare quando è ora.
Quale dei Setter che hai avuto ricordi con più piacere e perché ?
Uno è Boniek perché lo visto vincere quando io ero molto piccolo, Raul perché è stato il mio primo cane da gare con cui ho fatto bene nel 2009 e poi c’è Lupin che anche se è di mio fratello ogni volta che usciamo ci dimostra di essere il più forte.
 
 
 
 
 
 
 
 

Previous

INTERVISTA AD ANDREA CAVAGLIA’

Next

PRIMIZIE SUL PASSO di Silvio Spanò

3 Comments

  1. Biella Leopodo

    Cari Davide e Andrea Mi chiamo Leopoldo e abito a Bologna, sono un appassionato di setter e nonostante miei 76 anni suonati vado ancora a caccia, vedendo i vostri cani al lavoro mi hanno dato una carica indescrivibile.Vi chiedo se è possibile avere un cucciolo oppure un cucciolone 6/7 mesi maschio dei vostri cani, se fosse possibile tricolore figlio di Lupin. In attesa di una vostra risposta gradite i miei più codiali saluti. Leopoldo Biella. Tel. 3383961687

  2. Biella Leopodo

    Egr. Davide e Andrea Cavaglià Mi chiamo Leopoldo e abito a Bologna Vi scrivo dopo aver visto i vostri cani all’opera credetemi mi hanno entusiasmato,sarei interessato ad avere uno dei vostri cani in particolar modo un figlio di Lupin,un tricolore cucciolo o un cucciolone di 6/7 mesi. In attesa di un Vs. riscontro gradite i miei più cordiali Saluti. Leopoldo Biella Tel.3383961687.

    • Michele Zingarelli

      Eleganza, morbidezza,carattere, venaticità,radenza , psiche.
      Hanno tutto questi cani, sono molto invidioso , nel senso che mi complimento con Lei per aver saputo dosare e creare dei soggetti fantastici.
      Vorrei tanto avere un cucciolo che mi possa dare parte delle stesse sensazioni che ho avuto guardando questo video.
      Complimenti anche per il video. Amo la montagna , i boschi la natura tutta.
      Caccio con setter solo ed esclusivamente beccacce nel Gargano ( Puglia).
      Cell. 3283548918
      Veramente molte grazie, comunque vada, e tanti tanti auguri per il futuro.La genetica non è cosa da tutti , ma vedo che Lei ha già un ottimo allievo. Spero a risentirci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Welcome!

Alcune foto e articoli presenti su www.setterfoto.com ora cacciatori di montagna e di beccacce sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo all’ amministratore – astroepier@gmail.com – che provvederà prontamente alla rimozione del materiale utilizzato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi