CACCIATORI DI MONTAGNA DI BECCACCE E DI BECCACCINI

Il più felice non è assolutamente chi ammazza di più ne tantomeno chi trova di più e neanche chi ha i cani migliori, il più felice è semplicemente colui che trae il maggior godimento e divertimento nel trascorrere il tempo nel bosco o in montagna dietro la coda del proprio cane inseguendo le prede desiderate…….."magari in solitaria nel più alto rispetto di chi e di cosa lo circonda"

La foga e l’impeto di Franco Zurlini

La squadra Italiana campionato Europeo pointer 2017

Così lo standard di lavoro del pointer: “L’andatura è di galoppo impetuoso, allungato, velocissimo”.

E, più innanzi: “Più che una cerca si direbbe una corsa sfrenata…”. Meglio che non lo sembri. E, se lo sembra, meglio che chi giudica sappia distinguere quel che sembra da quel che dev’essere.

Solaro, nel Disegno dei Caratteri Etnici: “Galoppatore instancabile, di animo impetuoso…”. Meglio se l’aggettivo è riferito all’animo che al galoppo: si corre meno il rischio di confondere l’impeto con la foga. Impeto, dal latino impetus. In = contro, pétere= andar verso. “Mihi latis currere campis impetus est”.

Mi sento pervaso dal desiderio di correre per vasti campi. Pubilio Ovidio Nasone (Nasone, manco a farlo apposta) forse era un pointer.

Cicerone: “impetus dicendi”, l’accalorarsi di chi parla. Quanto la foga somigli all’impeto non è dubbio. Non per nulla i dizionari italiano-latino traducono foga con impetus, ardor.

E, in italiano, queste le definizioni del Devoto – Oli: – impeto: “forza che investe in modo violento e indiscriminato”; – foga: “impeto accalorato, fretta indiscriminata”.
Per entrambi i termini, l’aggettivo “indiscriminato”. Per quel che concerne la foga, è aggiunta la “fretta”. E la fretta indiscriminata mal si addice alla sagacia di un canis odorus.

Quel che è certo è che, nell’accezione comune, la foga si colora di furia dissennata.
L’impeto colora di lucida potenza la leggerezza di un galoppo. La foga tinge di avventatezza l’andatura di un cane cui si chiede di cercare al galoppo.

Don Rino Dossena – colto, sensibile, appassionato cultore del pointer da molti molto compianto – auspicava il ritorno a più “solenni” galoppi. Non so quanto l’aggettivo solenne – scelto con cura da Don Rino, che ne accompagnava il suono con un grave, ritmato gesto del braccio – si addica all’andatura di caccia del più veloce dei bracchi, ma mi piace, riferito all’incedere, al portamento, perché rende assolutamente certa la presa di distanza da quella frenesia sconsiderata che fa sconfinar l’impeto nella foga.

Il monito di Don Rino – e, per quel poco che conta, mio – è che s’abbia a far sì, nelle prove, che l’impeto dei nostri cani abbia a dar colore alla lucida determinazione con cui deve essere esercitata la cerca e non ad imbrattare sconsiderati furori, per la gioia di chi non sa più distinguere un nobile Signore del Vento da un ignobile scalmanato fuor di senno.

Previous

LAZISE 14 APRILE 2018 CONVEGNO TEMATICO SULLE CACCE SPECIALISTICHE CON IL CANE DA FERMA

Next

SETTER INGLESE Il grande cacciatore Autore: Angelo Cammi

1 Comment

  1. Francesco Barbaro

    Il monito di Don Rino – e, per quel poco che conta, mio – è che s’abbia a far sì, nelle prove, che l’impeto dei nostri cani abbia a dar colore alla lucida determinazione con cui deve essere esercitata la cerca e non ad imbrattare sconsiderati furori, per la gioia di chi non sa più distinguere un nobile Signore del Vento da un ignobile scalmanato fuor di senno.
    Concordo pienamente con l’avvocato, grande intenditore del pointer .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Welcome!

Alcune foto e articoli presenti su www.setterfoto.com ora cacciatori di montagna e di beccacce sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo all’ amministratore – astroepier@gmail.com – che provvederà prontamente alla rimozione del materiale utilizzato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi