CACCIATORI DI MONTAGNA, DI BECCACCE E BECCACCINI

Il più felice non è assolutamente chi ammazza di più ne tantomeno chi trova di più e neanche chi ha i cani migliori, il più felice è semplicemente colui che trae il maggior godimento e divertimento nel trascorrere il tempo nel bosco o in montagna dietro la coda del proprio cane inseguendo le prede desiderate…….."magari in solitaria nel più alto rispetto di chi e di cosa lo circonda"

— Chiarimenti sull’uso di collari elettrici ed altre applicazioni elettroniche–IN RELAZIONE AD UNA SENTENZA DELLA CORTE DI CASSAZIONE SUI COLLARI ELETTRICI, ELETTRONICI, ACUSTICI

cattura4Spett. Canicom-Italia, la recente sentenza della Corte di Cassazione n.50491 ha aperto un acceso dibattito sul web con una serie di interrogativi preoccupanti per chi si serva dei vari marchingegni elettrici, elettronici, acustici per addestramento cani ed uso in caccia.
La domanda……
Il rischio, oltre alla sanzione amministrativa e penale, è la sospensione della Licenza di porto di fucile uso caccia.

Poiché lo scorso settembre ho acquistato un localizzatore GPS Tek 1.0, e ne ho verificato il vantaggio, vista la mia età (78 anni) e l’uso di una Setter sorda dalla nascita (!), desiderando non incorrere nei suddetti rischi, sarei grato se la Vs. Ditta si facesse parte diligente a mettere bene in chiaro, nei siti più idonei e con l’interpretazione di un legale, come la tipologia dei collari di localizzazione sia completamente altra cosa rispetto agli attrezzi cui si riferisce la sentenza: infatti non invia segnali, suoni, impulsi elettrici (scosse) sensibili ecc. al cane per correggerne eventuali comportamenti indesiderati, ma, al contrario, invia indicazioni sul display in mano al proprietario/conduttore sulla posizione del cane, momento per momento (è evidente l’utilità per localizzare e risolvere eventuali incidenti e/o comportamenti venatori anche positivi verificatisi, fuori vista del conduttore). Che poi questa sua utilizzazione possa risultare “micidiale” per la selvaggina (es. reperimento “al metro” del cane in ferma) è una realtà che dovrebbe essere presa in seria considerazione nel regolamento d’uso: es. limitarlo a persone con problemi di salute e/o al di sopra di una certa età (es. 75 anni), o a razze canine (es. da seguita) il cui ritrovamento a fine cacciata può risultare problematico. In attesa di un cortese riscontro, porgo cordiali saluti
Silvio Spanò
…… e la risposta (12 dicembre 2016)
Spett.le Prof Spanò C’è molta confusione e manipolazione nelle notizie avverse al mondo cinofilo e della caccia perché ognuno la racconta secondo il proprio punto di vista e convenienza. La sentenza emessa dalla Cassazione n. 50491 ha dichiarato inammissibile il ricorso per “mancanza di vizi della motivazione” quindi la giusta interpretazione va ricercata nella inappropriata forma priva di contenuti con cui è stato formulato il ricorso. Già nella prima udienza un legale esperto in materia e meno presuntuoso sarebbe stato in grado di smontare l’accusa che non ha prodotto prove circa il maltrattamento subito dal cane facendo condannare il suo assistito “per presunzione di possibile reato”. Non esiste alcuna legge emanata dal nostro parlamento che proibisce l’uso dei collari per addestramento mentre è previsto dall’art. 727 del c.p. il reato di maltrattamento, quando questo si configuri, a prescindere dall’utilizzo di collari elettrici o qualsiasi altro strumento che provochi sofferenze nell’animale. I sistemi di localizzazione GPS non possono quindi essere identificati come strumenti atti a provocare sofferenze nel cane ma bensì a tutelarne l’incolumità. Un cordiale saluto.

Angelo Dal Porto Amministratore Unico Canicom Italia

Previous

Cacciatore e cane in simbiosi di Andrea Aromatico

Next

Medicina 22.12.2016 AI SOCI DEL SETTER GORDON CLUB Resoconto Raduno informale 4 Dicembre Gaggiano (MI)

2 Comments

  1. fausto

    è noto a tutti gli appassionati , cinofili e cacciatori , chi il collare tek 1-2 non procura alcun disturbo Ne al cane ne come interferenza onde radio I problemi nascono quando si usano altri tipi di collari Sappiamo di sanzioni economiche astronomiche e denunce per l uso improprio ( frequenze )di certi collari satellitari Senza tralasciare poi certi collari per l educazione -addestramento che hanno e creano parecchi problemi , economici e…Qui mi fermo Chiedendo intervento di esperti in materia e esperienze vissute da cinofili e cacciatori Buone Feste a tutti da Casadur de taine

  2. Simone zucconi

    Trovo incredibile che si chieda di limitare l’uso del collare gps ad alcune categorie di persone e trovo ancora più incredibile che chi per anni ha scritto e riscritto che non si deve usarlo adesso lo usi ma non sarebbe meglio andare a caccia e comportarsi tutti in modo civile senza cercare sempre qualcosa di sbagliato negli altri?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Welcome!

Alcune foto e articoli presenti su www.setterfoto.com ora cacciatori di montagna e di beccacce sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo all’ amministratore – astroepier@gmail.com – che provvederà prontamente alla rimozione del materiale utilizzato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi