CACCIATORI DI MONTAGNA E DI BECCACCE

Il più felice non è assolutamente chi ammazza di più ne tantomeno chi trova di più e neanche chi ha i cani migliori, il più felice è semplicemente colui che trae il maggior godimento e divertimento nel trascorrere il tempo nel bosco o in montagna dietro la coda del proprio cane inseguendo le prede desiderate…….."magari in solitaria nel più alto rispetto di chi e di cosa lo circonda"

Tag: Cacciatori di montagna e di beccacce

“A beccacce con il Pointer” Intervista a Silvio Frisone di David Stocchi

Fury a punto su forcelloHo sempre ammirato questa razza, tra l’altro, penso che quando dispone di mezzi e caratteristiche che rispecchiano lo standard, riesce a trasmettere fascino ed emozioni come nessun’altra.

Ultimamente ho seguito molto ed ho anche avuto la fortuna di cacciare insieme ad un Pointer eccezionale come Palazienzis Fury detto Dior di Giancarlo Bravaccini che in una sola stagione di prove ha collezionato un campionato europeo Pointer su selvaggina di montagna, è stato vicecampione europeo Pointer su beccacce, ed ha ottenuto eccellenti qualifiche con tanto di cartellini in Italia nel Trofeo Giorgio Gramignani.

Read More

Tutto sul “TROFEO MONTAGNE BRESCIANE” (Calendario e Risultati delle prove del 2018)

ALBO D’ORO

1° Edizione 1989 Zico di Crocedomini di Giorgi Giacomo

2° Edizione 1990 Arno di Tartari Adriano

3° Edizione 1991 Zico di Crocedomini di Giorgi Giacomo

4° Edizione 1992 Gip di Cossali Pietro

5° Edizione 1993 Gip di Cossali Pietro

6° Edizione 1994 Clem di Crocedomini di Pelamatti Fausto

7° Edizione 1995 Toti di Crocedomini di Giorgi Giacomo

8° Edizione 1996 Gill di Scribano Giovanni

9° Edizione 1997 Bossi di Silini Fulvio

10° Edizione 1998 Gian di Crocedomini di Giorgi Giacomo

11° Edizione 1999 Clem di Crocedomini di Pelamatti Fausto

12° Edizione 2000 Aton di Silini Fulvio

13° Edizione 2001 Gian di Crocedomini di Giorgi Giacomo

14° Edizione 2002 Tano di Vecchiati Fausto

15° Edizione 2003 Bil di Salvetti Mauro

16° Edizione 2004 Nilo di Silini Fulvio

17° Edizione 2005 Orfeo di Crocedomini di Giorgi Giacomo

18° Edizione 2006 Orfeo di Crocedomini di Giorgi Giacomo

19° Edizione 2007 Arno di Montecimarone di Ambrosoli Tiziano

20° Edizione 2008 Aston di Poli Ivo

21° Edizione 2009 Pino di Tartari Adriano

22° Edizione 2010 Ras di Pensa Domenico

23° Edizione 2011 Berry di Fiorona Roberto

24° Edizione 2012 Blek di Caldinelli Giancarlo

25° Edizione 2013 Blek di Caldinelli Giancarlo

26° Edizione 2014 Blek di Caldinelli Giancarlo

27° Edizione 2015 Vasco del Monte Guglielmo di Palini

28° Edizione 2016 Helory  di Roberto Fiorona

29° Edizione 2017 Tuono di Monte Guglielmo di Giancarlo Caldinelli

RISULTATI E CALENDARIO 30° EDIZIONE 2018

VISUALIZZA LOCANDINA GARE CON NUMERI DI TELEFONO E LOCALITA’ DI RITROVO

8 APRILE : MONTE LADINO – LUMEZZANE (BS)

1° ECC Tissot sim Giorgi G.

2° ECC Full ptm di Damiani D.

3° ECC Tuono di Monte Guglielmo stm di Caldinelli G.

4° ECC Tartalky’s Po di Mosca F.

5 MB Febo stm di Gazzoli C.

6 MB Gaia sif di Alberti A.

7 MB Brembo stm di Fiorona R.

8 MB Bloom sif di Fiorona R.

21 APRILE : ZUMELLA / CONCARENA – PASPARDO (BS)

Annullata 

 

28 MAGGIO : MONTE GUGLIELMO – ZONE (BS)

13 MAGGIO : MONTE CAMPIONE – ARTOGNE (BS)

 

 

27 MAGGIO : CAREGNO – GARDONE V.T. (BS)

24 GIUGNO : COLLE SAN ZENO – PEZZAZE (BS)

 

8 LUGLIO : MONTE PORA 

22 LUGLIO : MANIVA (BS)

19 OTTOBRE : SERINA (BG)
 

Tutto sul “TROFEO ROMANO SALADINI PILASTRI” e TROFEO E.N.C.I MONTAGNA (calendario e risultati 2018)

ALBO D’ORO

1° Edizione 1986 Nelson delle Vedute s.i.m. di Rivolta

2° Edizione 1987 Nelson delle Vedute s.i.m. di Rivolta ex aequo con Vara della Cervara p.f. di  Torielli

3° Edizione 1988 Vara della Cervara p.f. di Torielli

4° Edizione 1989 Magia del Tirso p.f. di Giachino

5° Edizione 1990 Asso s.i.m. di Giachino

6° Edizione 1991 Dingo dell’Acqua Fregia s.i.m. di Trapletti/Tartari

7° Edizione 1992 Loi s.i.m. di Rui

8° Edizione 1993 Maia dell’Onda Marina s.i.f. di Della Bella

9° Edizione 1994 Mea s.i.f. di Trapletti

10° Edizione 1995 Mea s.i.f. di Trapletti

11° Edizione 1996 After s.i.m. di Coti Zelati

12° Edizione 1997 Edbel Brut s.i.m. di Della Bella

13° Edizione 1998 After s.i.m. di Coti Zelati

14° Edizione 1999 Volo di Crocedomini s.i.m. di Breda

15° Edizione 2000 Boniek s.i.m. di Cavaglià

16° Edizione 2001 Boniek s.i.m. di Cavaglià

17° Edizione 2002 Po s.i.m. di Cossali

18° Edizione 2003 Po s.i.m. di Cossali

19° Edizione 2004 Boniek s.i.m. di Cavaglià

20° Edizione 2005 Rinaldo del Pizzo Stella s.i.m. di Pensa

21° Edizione 2006 Aris s.i.m. di Sacristani

22° Edizione 2007 Red s.i.m. di Pironio

23° Edizione 2008 Ras s.i.m. di Pensa

24° Edizione 2009 Scari s.i.m. di Bonzi

25° Edizione 2010 Tilò s.i.m. di Grosso

26° Edizione  2011 Eva di Crocedomini s.i.f. di Giorgi

27° Edizione 2012 Cora della Regina del bosco s.i.f. cond. Massimo Pelamatti

28° Edizione 2013 CowBoy d’Abel et Cains s.i.m. di Jean Michel Guette

29° Edizione 2014 Alex s.i.m. di Xristos Tzimpis / D’Alessandris

30° Edizione 2015 Mars od Slyuka Travel s.i.m. Cond. D’Alessandris

31° Edizione 2016 Mars od Slyuka Travel s.i.m. Cond. D’Alessandris

32° Edizione 2017 Hollywood  s.i.m Cond. D’Alessandris (pdf risulatati saladini2017 )

RISULTATI E CALENDARIO DELLA 33° EDIZIONE 2018 

Cliccare per leggere la locandina E.N.C.I. calendario-saladini-pilastri-enci-montagna-edizione-2018 

15/16 agosto – Le Mandelon (Svizzera) –

15 agosto 2018 -1 Giornata Trofeo Saladini Pilastri 

16 agosto 2018 -2 Giornata Trofeo ENCI Montagna

 

18/19 agosto – Bretonico/Frassilongo(Tn) –

18 agosto 2018 -1 Giornata Trofeo Saladini Pilastri

19 agosto 2018 -2 Giornata Trofeo ENCI Montagna

 21 agosto – Giovo (Co) -Trofeo Saladini Pilastri

22 agosto – Aosta (Ao) -Trofeo Saladini Pilastri

 

25/26 agosto – Col Visentin (BI) -Trofeo Saladini Pilastri

 

28 agosto – Imperia (Im) -Trofeo Saladini Pilastri1/2 settembre – Vigo di Cadore (BI) –

1 settembre -Trofeo Saladini Pilastri

2 settembre -Trofeo ENCI Montagna

3 settembre – Vittorio Veneto (Tv)   Trofeo Saladini Pilastri

4 settembre – Paularo (Ud) -Trofeo Saladini Pilastri 

5 settembre – Paderno del Grappa – Trofeo Saladini Pilastri

 

8/9 settembre – Bergamo (Bg) –

8 settembre – Trofeo ENCI Montagna –

9 settembre – Trofeo Saladini Pilastri

 

10/11 settembre – Esine(Bs) –

10 settembre – Trofeo Saladini Pilastri –

11 settembre – Trofeo ENCI Montagna –

14 settembre – Verbania (Vb) -Trofeo Saladini Pilastri

 

15/16 settembre – Cuneo (Cn) –

15 settembre – Cuneo (Cn) -1 Giornata Trofeo Saladini Pilastri

16 settembre – Cuneo (Cn) -2 Giornata Trofeo ENCI Montagna

 

 

CRITERIO DI ASSEGNAZIONE DEI PUNTI

Ecc. C.A.C.I.T. punti 12

Ecc. Ris. C.A.C.I.T. punti 11

Ecc. C.A.C. punti 10

Ecc. Ris. C.A.C. punti 9

Ecc. 1° punti 8

Ecc. 2° punti 7

Ecc. 3° punti 6

Ecc. punti 5

CQN punti 4

M.B. punti 3

Buono punti 1

REGOLAMENTO TROFEO SALADINI PILASTRI 2017

  • sarà ritenuta valida una sola giornata di prova per ogni comitato organizzatore e/o provincia di appartenenza (qualora le giornate a programma risultassero più di una, sarà ritenuta valida la prima giornata di prove);
  • per accedere alla classifica finale è indispensabile partecipare ad almeno metà delle prove ritenute valide per il trofeo Saladini Pilastri più una. Di queste verranno prese in considerazione i 4 migliori risultati;
  • a parità di punteggio varrà la qualifica più alta ed in caso di ulteriore parità verrà premiato il soggetto più giovane;
  • al soggetto di sesso femminile che avrà totalizzato il miglior punteggio solo nelle prove valide del trofeo Saladini Pilastri, verrà assegnato un ulteriore premio tenuto conto che, a parità di punteggio varranno le regole sopra riportate.
  • Il trofeo Saladini Pilastri, anche per l’edizione 2017, ha durata annuale. Al vincitore verrà assegnato in premio, come da tradizione, una scultura di coturnice.

regolamento trofeo ENCI di montagna 2018

  • vincitore del trofeo il soggetto che avrà totalizzato i maggior punteggio nella totalità delle prove inserite nel circuito anche non valide per il trofeo Saladini Pilastri.
  • l’ ENCI mette in palio un premio speciale, denominato “Trofeo di allevamento ” da assegnare al Titolare di allevamento (affisso) che avrà ottenuto i migliori risultati con almeno due dei propri soggetti nelle prove del Trofeo ENCI Montagna.

 

Tutto sul “TROFEO GIORGIO GRAMIGNANI” (Calendario e risultati 2018)

ALBO D’ORO

1°Edizione 2002-2003 Mina s.i. femmina di Giancarlo Bravaccini

2°Edizione 2003-2004 Cerro s.i. maschio di Giancarlo Bravaccini

3°Edizione 2004-2005 Eva di Valdichiana s.i. femmina di Fabrizio Baloci

4°Edizione 2005-2006 Mina s.i. femmina di Giancarlo Bravaccini

5°Edizione 2006-2007 Oslo della Trabaltana s.i maschio di Giancarlo Bravaccini

6°Edizione 2007-2008 Miura della Porpora p.t. femmina di Michele Macaluso

7°Edizione 2008-2009 Oslo della Trabaltana s.i. maschio di Giancarlo Bravaccini

8°Edizione 2009-2010 Shila s.i. femmina di Matteo Di Rocco

9°Edizione 2010-2011 Perla del Frangio s.i femmina di Ildo Battanello

10°Edizione 2011-2012 Perla del Frangio s.i femmina di Ildo Battanello

11°Edizione 2012-2013 Foan Patty s.i. femmina di Fabrizio Baloci

12°Edizione 2013-2014 Frida s.i. femmina di Ildo Battanello

13°Edizione 2014-2015 Mars od Sljuca Travel s.i. di Giovanni Esposito cond. D’Alessandris

14°Edizione 2016 Mars od Sljuca Travel s.i. di Giovanni Esposito cond. D’Alessandris

15°Edizione 2017 Ghibli S.I. di Gabriele Gnutti conduttore Baloci Fabrizio.

Clicca sul link per vedere tutte le prove risultati 2017

ALBO D’ORO FOTOGRAFICO

RISULTATI E CALENDARIO 16° EDIZIONE 2018

20/21 Gennaio Massa Carrara

Sabato 20 prima giornata prove Gramignani a Massa Carrara

Una solo batteria  Giudici Borselli Leonardo-Gaggero Giorgio

1° ECC. Zero S.i.m. cond. Guidi F.

2° ECC. Boss S.i.m. cond. Sabato

C.Q.N.    Nencini’s Mia S.i.f.

Domenica 21 seconda giornata prove Gramignani a Massa Carrara

Una solo batteria Giudici Borselli Leonardo-Gaggero Giorgio

1° ECC. Giotto S.i.m. cond. Sabato

2° ECC. Ghibli S.i.m. cond. Baloci F.

27/28 gennaio Perugia

Prove Gramignani Perugia annullate per mancanza di beccacce

03/04 Febbraio Rieti

Sabato 3 Prima giornata prove Gramignani a Rieti

Una solo batteria Giudici Mantegari Bianconi

1° ECC. C.A.C. Holliwood S.i.m cond. U. D’Alessandris

 Domenica 4 Seconda giornata prove Gramignani a Rieti

Una solo batteria Giudici Mantegari Bianconi

1° ECC. Boss S.i.m. cond. Sabato

2°ECC. Buk di casa Ispanicum S.i.m. cond. U. D’Alessandris

10/11 Febbraio Grosseto

Sabato 10 prima giornata prove Gramignani Grosseto

Prova Gramignani Grosseto annullata per mancanza di beccacce

Domenica 11 seconda giornata prove Gramignani Grosseto

Una solo batteria Giudici Donatucci, Marzili

1° ECC.      Ambra S.i.f. cond. Tomasi

2° ECC.     Ariel S.i.m. cond. Poduti

3° Buono   Nemo S.i.m. cond. Mandatori

C.Q.N.        Boss S.i.m.  cond. Sabato

17/18 Febbraio Asti

Prove Gramignani  Asti annullate per mancanza di beccacce

24/25 Febbraio Casola Valsenio (RA)

Prove Gramignani Casola Valsenio annullata per mancanza di beccacce

03/04 Marzo Cingoli-Camerino

Prove Gramignani Cingoli-Camerino annullate per neve

10/11 Marzo Osoppo (UD)

Sabato 10 Prima giornata prove Gramignani Osoppo

Prima batteria giudici  Santic e Canovi

C.Q.N. Vid – S.i.m. di Leoni

Seconda batteria Giudici Frangini Fabricotti

1° Ecc. Sparta S.i.f. di Giorgio Giaconella

 

Domenica 11 Seconda giornata prove Gramignani Osoppo 
 
Una sola batteria Giudici Santic e Canovi
 
1° Ecc. Sparta S.i. f. di Giorgio Giaconella
 

16 Marzo Venerdì si recupera la prova di Casola Valsenio (RA)

Prova di recupero trofeo Gramignani Casola Valsenio — nuovamente annullata per mancanza di beccacce–.

17/18 Marzo Montegrappa (TV)

Sabato 17  Prima giornata prove Gramignani Montegrappa

Prima batteria giudici Mantegari-Fasan

N.C.

Seconda batteria giudici Toniato-Zigliani

N.C.

Domenica 18  seconda giornata prove Gramignani Montegrappa annullata per mancanza di beccacce

24/25 Marzo Belluno

Sabato 24 Prima giornata prove Gramignani Belluno

Prima batteria giudici Mantegari-Bordot

N.C.

Seconda batteria giudici Basso-Santic

N.C.

Domenica 25 Seconda giornata prove Gramignani Belluno

Prima batteria giudici Mantegari-Bordot

N.C.

Seconda batteria giudici Basso-Santic

N.C.

31 Marzo Rovereto (TN)

Prova Gramignani  Rovereto ( TN) annullata per mancanza di beccacce

07/08 Aprile San Zeno di Montagna (VR)

Sabato 7 Prima giornata prove Gramignani San Zeno di Montagna (VR)

Prima batteria giudici Delaini-Toniato

N.C.

Seconda batteria giudici Mantegari-Bordot

N.C.

Domenica 8 Seconda giornata prove GramignaniSan Zeno di Montagna (VR)

Prima batteria giudici Bordot-Toniato

N.C.

Seconda batteria giudici Mantegari-Delaini

1° Ecc. C.A.C. – C.A.C.I.T.  Bahia P.i.f. cond.  Battanello

C.Q.N.   Mose della vecchia Irlanda S.i.m. cond. Pederiva

 

02/03 Novembre Piandelagotti (MO)

17/18 Novembre Campitello Matese (CE)

24/25 Novembre Citta di Castello (PG)

01/02 Dicembre Rieti

08/09 Dicembre San Giovanni Rotondo (FG)

 

REGOLAMENTO TROFEO GRAMIGNANI 2018

Il trofeo Gramignani fu istituito dalla Società Italiana Setter, dal Pointer Club d’Italia e dal Club della Beccaccia. Esso viene gestito tramite un gruppo di lavoro, formato da due rappresentanti di ognuno dei suddetti sodalizi. La finalità di questo trofeo è la verifica delle attitudini e della rispondenza agli standard di lavoro delle razze da ferma inglesi, specificatamente nei riguardi di quei soggetti utilizzati nella caccia alla beccaccia, per mezzo di una serie di prove di caccia specialistica, inserite in un calendario stilato a cadenza annuale e che rispetterà il presente regolamento:

  1. a) Il calendario annuale verrà redatto utilizzando e vagliando le richieste di adesione dei vari comitati organizzatori. L’aver fatto parte delle prove a calendario di passate edizioni del trofeo non costituisce diritto a partecipazione automatica alle edizioni future. I comitati organizzatori dovranno far pervenire la loro richiesta, specificando data e località di svolgimento, entro e non oltre il mese di Novembre. Determina fattore di preferenza, in caso di date richieste in concomitanza, la tutela delle prove “storiche”. Sono ammesse prove in giornate susseguenti, ma in località diverse solo nel caso in cui la distanza tra queste non superi i 100 km. In caso contrario è d’obbligo una giornata di intervallo.
  2. b) Le prove in calendario potranno essere disputate a turni singoli o in coppia, in base alle caratteristiche dei terreni ed a discrezione degli organizzatori, che dovranno specificare tale scelta nel programma della prova stessa.
  3. c) Criterio di assegnazione dei punteggi in relazione alla qualifiche ottenute:

ECC CAC CACIT 12 punti

ECC CAC ris. CACIT 11 punti

ECC CAC 10 punti

1°ECC 9 punti

2°ECC 8 punti

3°ECC 7 punti

ECC 6 punti

1°MOLTO BUONO 5 punti

MOLTO BUONO – CQN 4 punti

BUONO 2 punti

  1. d) Per acquisire il diritto a far valere, nella graduatoria finale, il punteggio totalizzato secondo quanto stabilito al punto c), il cane dovrà aver partecipato ad un numero di giornate di prova non inferiore alla metà di quelle previste dal calendario di quell’anno; da tale conteggio verranno eventualmente defalcate le giornate delle prove annullate per causa di forza maggiore.
  2. e) Il trofeo Gramignani verrà assegnato al cane che, al termine delle prove in calendario avrà totalizzato il punteggio più alto; a parità di punteggio finale tra due soggetti, verrà preferito quello che avrà realizzato la qualifiche più prestigiose, nel caso di ulteriore parità, la preferenza andrà al più giovane.

QUALCHE FOTO STORICA

 

Intervista concessa da Bartolomeo Cavaglià e pubblicata su Beccacce che passione La caccia con il setter Inglese

IMG_0291

Quanto è difficile far crescere un buon cane da montagna

Come prima domanda direi che è parecchio aleatoria….
il problema non penso sia una questione di caccia alla tipica alpina, oppure di caccia alla beccaccia, quanto piuttosto della densità di selvaggina che si incontra sui terreni nei quali si caccia. Il cane che non avrà la fortuna di cacciare in certi paradisi terresti al di fuori dei nostri confini è giusto che si abitui alla penuria fin da subito. La scarsità di selvaggina può diventare un problema quando si deve dressare un soggetto da prove, dove al momento del frullo del selvatico si va a ferire il nostro ausiliare nell’amor proprio. Il buon soggetto arriva comunque dove deve arrivare, semplicemente ci metterà un po di più per far tesoro di tutte le esperienze che gli servono per farlo diventare un grande cane da caccia.

Read More

TAVOLA ROTONDA IL CANE DA BECCACCE OGGI La relazione di Giangaetano Delaini BECCACCIA, CINOFILIA ED AMBIENTE: UN’ARMONIA DA RITROVARE.

IMG_4272

Jack di Mirco Peli su beccaccia primavera 2014

È sin troppo noto che la caccia alla beccaccia, nel nostro Paese ed in tutta Europa, andrebbe meglio regolamentata cancellando, di fatto, tutte quelle forme di accanimento predatorio (caccia all’aspetto, caccia in battuta, caccia in momenti di gelate improvvise….) che sono l’espressione più bassa e volgare di un istinto che, certamente, non può definirsi caccia. Tutte queste affermazioni di principio s’infrangono contro l’egoismo, la superficialità e la supponenza dei più, che – normalmente – hanno il sopravvento sulla ragionevolezza, l’etica e l’armonia.

Read More

“IN ATTESA DELLA REGINA” Intervista a Raffaele Pozzi e Ildo Battanello di David Stocchi

_DSC4463Finalmente ci risiamo, l’estate è ormai alle porte e l’autunno, la stagione più bella è dietro l’angolo, chissà come sarà il passo della beccaccia. Per chi come me ama in maniera spasmodica questa meravigliosa creatura, l’attesa inizia a diventare ansia ed i sogni aumentano ad ogni minima percezione di brezza autunnale che fa abbassare grado dopo grado il nostro termometro rigorosamente appeso sull’uscio di casa. Da adesso in poi, quaglie, fagiani, starne e per alcuni anche le più celesti cotorne, verranno messe nel cassetto lasciando spazio nei nostri pensieri venatori, solo a lei, la Regina del bosco, perché lei la possiamo cacciare dalle Alpi alla Sicilia, in una moltitudine di ambienti e situazioni diverse, ma la sua caccia resta sempre la più bella, se fatta ad arte cioè, con l’ausilio del cane da ferma a qualunque razza esso appartenga. E proprio per questo ma anche e soprattutto per cercare di accorciare i tempi d’attesa, che decido di fare una bella chiacchierata con amici che condividono la stessa passione ma che utilizzano razze diverse nell’espletare questa nobile caccia, cioè Raffaele Pozzi noto giudice cinofilo utilizzatore ed allevatore di Kurzhaar, ed Ildo Battanello plurivincitore del Trofeo Giorgio Gramignani su beccacce e grande setterman.

Read More

“Perché ho scelto il Setter Inglese” di David Stocchi

_DSC4460Spiegare il motivo per cui si sceglie una razza invece che un’altra, può sembrare facile e scontato, ma in realtà i motivi possono essere molteplici, a partire dalle simpatie personali, dal tipo di selvaggina che si desidera cacciare ecc. ecc., fino ad arrivare alla conformazione delle zone dove abitualmente svolgiamo l’esercizio venatorio.

Sicuramente una delle razze che mi affascina di più in assoluto è il pointer, questo quando dispone di tutte le caratteristiche di razza è in grado di trasmettere emozioni che difficilmente riusciremo a provare con l’utilizzo di altre razze, parlo della sua sfrontatezza, della sua ardita passione e delle sue guidate a strappi che ti fanno accapponar la pelle, ricordo un’azione di un mio pointer su beccaccia che resterà indelebile nella mia mente per sempre, così come l’occhio di quella stessa beccaccia che fissandomi nel suo involo riuscì a farmi fare due clamorose padelle.

Read More

A beccacce con il signore del vento

_DSC4227Continua il viaggio nell’universo pointer. Questa volta l’autore si sposta nel sud Italia incontrando l’erede di un’affisso storico i Lucaniae di Filippo Rautiis.

Fondato nel lontano 1924 a Tramutola (Pz) da Don Filippo Rautiis, l’allevamento pointers “Lucaniae” ha da poco superato i novant’anni dalla nascita, importante record di attività difficilmente riscontrabile in altri allevamenti e, non solo di cani da caccia.

Proprio per festeggiare quest’avvenimento, il 26 Luglio 2014 a Tramutola nel luogo di nascita, l’erede, nipote nonché omonimo Filippo Rautiis ha organizzato una manifestazione all’interno del Parco che circonda Palazzo Rautiis Filippo offrendo a tutti i partecipanti un rinfresco di benvenuto, dove successivamente si è svolto un raduno nazionale pointers che ha visto ben 72 cani a catalogo giudicati dal serbo Dusco Sormaz e dal siciliano Dammone.

Vi hanno partecipato pointerman da tutta Italia salutati dalla presenza del Presidente Internazionale del Pointer Club, nonché consigliere nazionale sig. Silvio Marelli.

Filippo junior ha voluto fortemente questa manifestazione per rendere omaggio al caro Nonno ancora oggi considerato tra i più grandi allevatori di tutti i tempi.

E proprio in quest’occasione ci siamo fatti una bella chiacchierata relativa all’allevamento ma soprattutto al pointer da impiegare nella ricerca della nostra amata “Regina del Bosco”.

Read More

Tutto sul “TROFEO ALECTORIS APPENNINICA”(Calendario e Risultati 2015, Albo d’Oro e Albo d’Oro fotografico)

ALBO D’ORO

1° Edizione 2015 Edda s.i.f. di Flammini Gabriele

IMG_2163

 

RISULTATI E QUALIFICHE 2015

Mercoledì 16 settembre 2015 Monte Orsello (AQ)

 

Read More

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Welcome!

Alcune foto e articoli presenti su www.setterfoto.com ora cacciatori di montagna e di beccacce sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo all’ amministratore – astroepier@gmail.com – che provvederà prontamente alla rimozione del materiale utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi