Foto di Angelo Lasagna

Il poeta John Gay nel 1713, nel suo Rural Sports,  dopo aver parlato  di come il setter “skilful to betray”, cioè “bravissimo  nell’ingannare”…. la selvaggina,  si avvicina ad essa con circospezione (with caution),  aggiunge infine : “ guarda come il pointer ben addestrato “leads the way”, cioé procede nella sua cerca….. finché,  captata l’emanazione, “the scent grows warm”, l’effluvio diventa caldo e lui si  blocca istantaneamente in ferma (“he stops”),  e poi  invola la preda “he springs the prey”. La  differenza di stile fra il setter e pointer, tuttora in auge …..

Nel volume di Scott “British Field Sports” del l8l8, vengono riportati dei passi poetici riguardanti la caccia a diverse specie di selvaggina, attribuiti ad un certo Vincent … Nel capitolo sulla caccia alla grouse, viene descritta specificatamente la punta ed il consenso dei suoi setter:

Non ci sono alberi In questa rude solitudine Che faccian ombra; La loro mancanza non si sente,

Mentre il mio sguardo

Segue la cerca dei miei setter

Che prendono il vento sull’orizzonte della brughiera!

Ed ora s’arrampicano sul costone roccioso,

Dove,  fra le rupi taglienti

Spuntano  i violacei mirtilli.

La brigata e` ormai prossima.

I  cani avanzano con prudenza

Fino a rimanere immobili

In consenso con il migliore.

Il mio palpito diventa più veloce,

Fino a calmarsi di nuovo

Per darmi la freddezza necessaria

Alla  mira.

Nel frattempo i miei bravi cani godono della loro ferma, (“enjoy their set”)

Finche` li invito ad accostare.

E gli uccelli s’involano sibilando

Mentre il rumore dello sparo supera il frusciar del volo.

Un battito d’ali  al suolo, un’ala rotta,

Il petto macchiato di sangue,

Ed il resto della brigata

Si disperde sulla brughiera.

Ricaricato il fucile,

Dalla posizione di terra

I miei cani ripartono veloci verso alcune colline

Onde  la brigata  sembra  essersi  posata,….

Ed ecco ad un tratto un cane avventar di fianco,

Con il corpo contorto,

Là in punta! “ E quando il poeta descrive la caccia alle pernici con i suoi Pointer, la sua poesia rende idea del suo entusiasmo: “Trangugiato il mio pranzo prendo il fucile;

Dai canili sguinzagliati

I miei Pointer mi corrono incontro,

E con incontenibile gioia mi circondano impazienti,

Mentre mi avvio lungo il sentiero roccioso

Che mi porterà ai pianori. “