CACCIATORI DI MONTAGNA DI BECCACCE E DI BECCACCINI

Il più felice non è assolutamente chi ammazza di più ne tantomeno chi trova di più e neanche chi ha i cani migliori, il più felice è semplicemente colui che trae il maggior godimento e divertimento nel trascorrere il tempo nel bosco o in montagna dietro la coda del proprio cane inseguendo le prede desiderate…….."magari in solitaria nel più alto rispetto di chi e di cosa lo circonda"

Page 2 of 100

A chi mi chiede…

Quello spicchio di luna calante è ancora alta nel cielo ottobrino, anche se ormai le stelle han smesso di brillare lasciando il posto ad un’aurora rossiccia che macchia a oriente i pochi cumuli di nebbie che si dissolveranno con i primi tepori. I larici ondeggiano le loro chiome al fresco vento del mattino e, mentre calzo gli scarponi, un brivido gelato  mi pervade obbligandomi a incentivar l’abito.

 

 

Read More

EMOZIONI DIPINTE: Caprioli al foraggiamento

Il foraggiamento deve essere un mezzo per migliorare la qualità dei caprioli e non per aumentare la quantità degli stessi!

Il fieno deve essere di buona qualità, ben conservato e tagliato sul posto o in zone simili (ad esempio, in montagna non si deve distribuire fieno di pianura!) e distribuito in ampie greppie a rastrelliera.

 

 

Read More

EMOZIONI DIPINTE: La lepre

In un paese di Guascogna viveva, non ricordo più quando, un vecchio lepre che indubbiamente avrebbe potuto dar dei punti, quanto ad astuzia, a Ulisse e a Sinone. Quanto ne raccontassero i cacciatori che in vano l’avevano inseguito e avevano sparato su esso, non è possibile ridire.

 

 

Read More

I MIEI AMATI ORIZZONTI di Mario Bruno Salomone

Presentazione di Vincenzo Boido
Le motivazioni che spingono un uomo a scrivere un libro autobiografico sono come le stelle nel cielo, praticamente infinite, ma il loro ricorrente minimo comune denominatore è comunque sempre unico: il desiderio di seminare qualcosa della propria vita affinché germogli nel tempo e dia frutti, buoni per chi gli ha voluto bene, per chi gli è stato amico o semplicemente per chi vorrà ascoltarlo. Ci vogliono un po’ di coraggio, un briciolo di abnegazione e tanta, tanta santa pazienza! Mario ha tutte queste cose: la sua autobiografia viaggia a senso unico e … “vien dalla montagna” come “quel mazzolin di fiori”. Genuina, limpida e diretta, a similitudine degli ambienti di quota e dei suoi abitanti, animali o uomini che siano.

Read More

EMOZIONI DIPINTE-Fagiano-

 

Uscirono dal bosco e si ritrovarono sopra un campetto di granoturco.

Il setter incrociò per qualche metro e si immobilizzò: l’enorme libellula dalla lunga coda, dal grosso petto e dalle larghe ali, il collo verde scuro tutto teso nello sforzo; uscì allo scoperto e lo sparo l’arrestò un attimo in aria. Poi rovinò a terra come un fagotto di stracci. Mentre il cane lo riportava un altro si sollevò a destra, dal granturco e anche quello fu fermato dalla canna corta del cacciatore.

Read More

EMOZIONI DIPINTE: Riccio e vipera

Appena cala la notte – ma a volte anche prima – al tramonto il riccio comincia la sua passeggiata dimenando il culetto spinoso come una serva a ore, frugando dappertutto con gli occhi di diamante e infilando in ogni possibile buco il naso porcino.

Stermina intanto insetti nocivi, rettili di ogni specie (ma le vipere sono il suo cibo preferito) e anche uova di uccelli, se ci si imbatte. Ma al confronto del bene che fa, è piccolo danno il suo; un ovetto ogni tanto, per stuzzicare l’appetito.

Read More

EMOZIONI DIPINTE-Novembre, a forcelli in Val Sesia-

E’ ancora buio pesto. Ansanti, io con Diana e l’amico Marco con Toby, arriviamo su a Meggiana a 1600 metri.
E’ un agglomerato di case in pietra, vecchie baite di pastori e stalle per alpeggio, in tutto una ventina circa, la più parte ristrutturata come case estive e alcune dell’amico che mi accompagna.
…Si sale, io davanti, a dettar ritmi lenti, adeguati all’età, con Diana al guinzaglio che spesso tirando.. aiuta, dietro Toby e Marco e.. i suoi giovanili pensieri di neo papà. Si sale con affanno, in silenzio, accompagnati dal rumore di un ruscello, sul sentiero brinato e sotto la luce delle stelle.

Read More

MANIFESTO ELEZIONI EU

 SEGUE COMMENTO DI SILVANO MARIO MATTEDI

Read More

LA CACCIA OGGI di Carlo Gastaldi

Credo sia stato il Prof Musumeci a dire, non ricordo se a me direttamente, che scrivere, leggere e parlare di caccia aiuta a rivivere i momenti più piacevoli della nostra vita.

La caccia, le nostre passioni, quelle che possiamo vivere anche da soli restano una costante per tutta la vita, ci “infettiamo” da giovani e le possiamo vivere per tutta la vita cambiando stile e assecondando i cambiamenti del nostro fisico.

Read More

Il Cedrone in Trentino

Il 19 marzo 2019 sono stati pubblicati su Applied Science gli interessanti risultati di una ricerca effettuata sul Cedrone in un Sito di Natura 2000 del Trentino e riteniamo utile darne un riassunto in questo sito che si occupa di caccia, ma anche gestione conservativa della “piccola” fauna alpina, attualmente protetta ed ecologicamente assai esigente .

Read More

Page 2 of 100

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Welcome!

Alcune foto e articoli presenti su www.setterfoto.com ora cacciatori di montagna e di beccacce sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo all’ amministratore – astroepier@gmail.com – che provvederà prontamente alla rimozione del materiale utilizzato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi